WebHostingHub ti consente di possedere il tuo sito?

WebHostingHub ti consente di essere il proprietario del tuo sito?

Per la maggior parte delle persone, la domanda su chi possiede il proprio sito web sembra assurda. Alcuni potrebbero pensare che avere speso abbastanza denaro e aver pagato i servizi richiesti per gestire il sito Web abbia dato loro il diritto di possedere il proprio sito Web. Tuttavia, questo non è sempre il caso. A meno che il contratto non specifichi esplicitamente che sei il proprietario del tuo sito Web, non sei mai il suo proprietario. Per renderlo molto più facile da capire, dobbiamo prima definire il termine “proprio”. Possedere il tuo dominio è come possedere il tuo numero di telefono a casa che non possiedi mai, ma lo stai semplicemente noleggiando dall’azienda.


Questa domanda è piuttosto complicata. Non tutte le società di hosting ti consentono di essere il proprietario del tuo sito web. Con WebHostingHub, si afferma chiaramente nella Parte 4.ai dei loro Termini di servizio / Accordo con l’utente che il “Cliente è il proprietario o il licenziatario valido del Contenuto del cliente e di ogni suo elemento, e il Cliente ha garantito tutte le licenze necessarie, i consensi, autorizzazioni, rinunce e rilasci per l’uso del Contenuto del cliente e di ogni suo elemento, inclusi, a titolo esemplificativo, tutti i marchi, i loghi, i nomi e le somiglianze in essi contenuti, senza alcun obbligo da parte della Società di pagare commissioni, residui, pagamenti di gilda o altri compensi di qualsiasi tipo a qualsiasi persona o entità; “(Citato dai Termini di servizio / Accordo con l’utente di WebHostingHub), il che significa che il cliente ottiene solo il contenuto del sito Web, ma la società affitta semplicemente il sito al cliente.

Tecnicamente, cosa non posso possedere nel mio sito web?

Per renderlo chiaro e semplice, non possiedi davvero il tuo sito in quanto il tuo sito Web è in realtà costituito da molte parti, alcune delle quali possiedi e altre che semplicemente noleggi. Ecco una semplice guida di ciò che possiedi e semplicemente noleggi.

  • Non sei il proprietario del web server. Il web server è il computer che esegue la piattaforma server che ospita il tuo sito Web. Di solito, il data center possiede il web server e lo affitta a voi. È ovvio che non sei il proprietario del tuo sito web a meno che non lo acquisti da solo.
  •  Non sei il proprietario della piattaforma Web Server, la società possiede questo. Esempi di questo includono Linux Apache MySQL PHP (LAMP), ASP.NET, Windows IIS + e Microsoft SQL Server.
  •  Non sei il proprietario del Content Management System (CMS) come WordPress, Joomla e Drupal. Puoi avere il tuo CMS se crei un codice sorgente e lo hai scritto tu stesso. Il proprietario del CMS è il suo creatore; sei autorizzato a usarlo.
  •  Non sei il proprietario del software di database come MySQL. Non possedere mai il software del database significa anche che non sei il proprietario del database vero ma possiedi i dati e i contenuti del sito web memorizzati nel database purché tu lo autore.
  •  In genere, non possiedi il codice sorgente del sito web a meno che non lo autorizzi tu stesso. Un codice sorgente è un programma creato nel linguaggio della piattaforma server Web che contiene i connettori ad altro software e viene utilizzato anche per comunicare con server di sistema esterni. Viene utilizzato per generare HTML / CSS / JavaScript affinché il browser funzioni nella schermata.
  •  Non sei il proprietario del browser; sei autorizzato a usarlo.
  •  Più sorprendentemente, non possiedi il tuo nome di dominio. Sorpreso? In realtà, non possiedi il nome di dominio anche se sei il proprietario del nome di dominio registrato. Lo stai solo noleggiando.

Cosa posso possedere allora?

Come “proprietario” del tuo sito web e come autore dei suoi contenuti, puoi possedere quanto segue:

  •  Dovresti essere il proprietario di HTML / CSS / JavaScript /. Questi sono i mattoni del tuo sito Web e sono le lingue che i browser comprendono.
  •  Dovresti essere il proprietario del Visual Design del tuo sito web. Ciò include il layout e le risorse grafiche come colori, tipografia, fotografia utilizzata nella creazione dell’interfaccia utente, contenuto leggibile del sito Web e immagini e video in esso contenuti.
  • Devi possedere il contenuto testuale del tuo sito. Ciò include tutto ciò che è leggibile, formattato, in grado di essere copiato e incollato, nonché indicizzato nel testo del sito Web del motore di ricerca che può essere visualizzato nel browser. Ciò significa che dovresti essere l’autore del contenuto del testo per renderlo tuo.
  •  Hai posseduto le foto del tuo sito, cioè se le hai scattate tu stesso, altrimenti, se le hai copiate da qualche parte, la foto ti è stata concessa in licenza.

Qual è la realtà legale della proprietà del sito Web?

Può essere abbastanza sorprendente che dopo aver speso tempo e denaro per il sito Web, si venga informati che non lo si possiede realmente. Questi sono i seguenti fatti che è necessario tenere presente sulla realtà legale della proprietà del proprio sito Web . Uno, dovresti ricordare che non puoi mai possedere legalmente la piattaforma del server web, il tuo nome di dominio, la piattaforma web, il software del database, il CMS e persino la lingua utilizzata per costruire il tuo sito web. Inoltre non dovresti mai possedere il server che ospita il tuo sito Web e che ti viene concessa la licenza solo per utilizzare la proprietà intellettuale del creatore del sito Web e la piattaforma utilizzata per costruirlo.

Puoi possedere il codice sorgente del sito web solo se hai creato il programma da solo o hai qualcuno che “lavora a noleggio” sotto di te. Tuttavia, puoi possedere i contenuti del tuo sito Web e il design visivo.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map