Come generare lead di qualità per il tuo business utilizzando WordPress

Esistono solo tre modi per far crescere la tua attività:


  • Trova nuovi clienti
  • Ottieni ai clienti attuali di spendere di più
  • Aumenta il tuo prezzo

Sia che tu gestisca un negozio di mattoni e malta che vende alimenti, gestisca la tua pratica veterinaria o gestisca un negozio di e-commerce, per generare più entrate dovrai agire su uno o tutti i precedenti.

Aumentare il prezzo è il frutto basso in quanto non richiede alcuno sforzo, ma presenta due problemi:

  • È possibile impedire a nuovi clienti di utilizzare il proprio servizio e allontanare i clienti attuali
  • Non è una soluzione scalabile o sostenibile per una crescita continua

Quindi questo ti lascia con # 1 e # 2.

Nei prossimi sei minuti, ti mostrerò una guida passo-passo su come generare lead tramite WordPress che qualsiasi imprenditore o marketer interno può seguire.

Alla fine dei sei minuti imparerai:

  • Quali plug-in e strumenti di posta elettronica utilizzare per WordPress (ne servono solo due)
  • Come creare il giusto contenuto per generare lead
  • Come guidare conduce al tuo sito web
  • Come mettere l’intero processo di generazione di lead su pilota automatico
  • Come assicurarti che i tuoi nuovi clienti continuino a spendere soldi per la tua azienda
  • I quattro errori più grandi che i proprietari di piccole imprese fanno con la generazione di piombo

Strumenti necessari per iniziare

Sono necessari solo due strumenti per iniziare; impiegano solo pochi minuti per l’installazione e ho spiegato l’intero processo di installazione nel mio blog, Come impostare Constant Contact e OptinMonster per WordPress.

Strumento 1 – OptinMonster

Il primo strumento necessario è una sorta di modulo che consenta ai visitatori del sito Web di fornire i propri dettagli (indirizzo e-mail).

Un vantaggio per definizione è il seguente:

“Nel marketing, la generazione di lead è l’inizio dell’interesse dei consumatori o l’indagine su prodotti o servizi di un’azienda. I lead possono essere creati per scopi quali la creazione di elenchi, l’acquisizione di elenchi di newsletter e-mail o per lead di vendita “. – Wikipedia

Dovresti sempre chiedere il nome di un lead e indirizzo email al massimo. Potresti pensare:

“Bleh, il loro numero di telefono non è migliore?”

Certo, può essere se stai vendendo articoli a biglietto elevato, ma non puoi automatizzare il processo di generazione dei lead ottenendo numeri di cellulare. Inoltre, puoi chiedere il loro numero di telefono in seguito tramite e-mail quando hai riscaldato un po ‘di più il lead.

Come imprenditore, so che non vuoi passare ore ogni giorno a lavorare per generare lead, ed è per questo che l’e-mail è l’opzione migliore.

Ed è qui che entra in gioco OptinMonster.

Funziona subito con WordPress, non richiede esperienza di codifica e ha un’interfaccia molto facile da usare per configurare i moduli.

OptinMonster mostrerà ai visitatori del tuo sito Web un modulo che consente loro di inserire i loro dettagli e vengono salvati nel tuo elenco. Funziona anche con dozzine di servizi e-mail che possono quindi inviare e-mail automatiche ai lead senza che tu debba fare nulla (spiegato ulteriormente in questo articolo).

OptinMonster non invia le email dei lead, ma semplicemente uno strumento per raccogliere lead.

Strumento 2 – Contatto costante

OptinMonster è mostrato nella parte anteriore del tuo sito Web WordPress; tutti possono vederlo e il suo obiettivo principale è quello di raccogliere e-mail.

Constant Contact funziona sul backend del tuo sito Web ed è lo strumento che elabora tutti i tuoi lead, li inserisce in vari segmenti e invia loro e-mail automatizzate.

È più adatto per le piccole imprese ed è incredibilmente facile da configurare.

Questi sono gli unici due strumenti necessari per generare dozzine di contatti al giorno.

Per informazioni su come configurare OptinMonster e Constant Contact sul tuo sito Web WordPress, fai clic qui.

torna al menu ↑

Come creare il giusto contenuto per generare lead

Quindi, una volta ottimizzato il tuo sito Web per essere in grado di ricevere contatti, ora devi creare (o esternalizzare) contenuti per indirizzare le persone al tuo sito Web per raccogliere le loro email.

Il contenuto è qualsiasi elemento di testo, visivo o uditivo in una pagina. Ad esempio, questo post sul blog che sto scrivendo ora è contenuto sotto forma di testo e immagini.

Per generare lead di qualità, devi dare loro un Motivo per visitare il tuo sito Web e consegnarne i dettagli. Nessuno sta consegnando il proprio indirizzo e-mail perché si divertono a ricevere e-mail promozionali.

Che tipo di contenuto dovresti creare?

Se sei un veterinario, potresti voler creare contenuti su come i proprietari di animali domestici possono fare la doccia ai loro cani per ridurre le possibilità di contrarre i pidocchi.

Se sei un agente immobiliare, potresti creare un breve video o e-book per far sapere agli acquirenti di case per la prima volta cosa dovrebbero pensare quando acquistano un immobile.

Se gestisci un negozio di alimentari in mattoni e malta, potresti creare un post sul blog visivo che mostra i tuoi articoli più venduti o un breve video che mostra varie ricette.

Il obiettivo dei tuoi contenuti è semplice: fornire valore al lettore e imprimere un’impressione di fiducia e credibilità nella propria azienda.

Ecco un esempio di HubSpot che crea un post di blog gratuito di qualità su 6 passaggi per trasformare i leader della tua agenzia in creatori di contenuti coerenti, e in fondo hanno un modulo di opt-in che consente di ricevere più contenuti non appena vengono.

Devi fare lo stesso con la tua attività.

Hai solo bisogno di 2-4 contenuti di qualità.

Non cadere nella trappola di scrivere decine di post sul blog al mese; non hai davvero bisogno di farlo fino a quando il tuo sito web non inizia a attirare migliaia di nuovi visitatori al giorno, o stai cercando di migliorare la SEO del tuo sito web.

Creazione di un magnete principale per i tuoi contenuti

A volte, l’utilizzo di un modulo OptinMonster potrebbe non essere sufficiente per garantire il vantaggio.

I consumatori sanno che riceveranno dozzine di e-mail se forniscono il proprio indirizzo e-mail e, di conseguenza, non lo rinunciano leggermente.

Questo è il motivo per cui hai bisogno di contenuti scaricabili (chiamati lead magnet) collegati al tuo contenuto come backup. Ad esempio, il post sul blog HubSpot a cui ho collegato in precedenza offre anche ai loro visitatori un kit di strategia per social media gratuito.

Una volta cliccato sull’immagine, ti chiedono il tuo indirizzo e-mail per inviarti il ​​download della guida gratuita.

Ecco un altro dei loro post sul blog intitolato Come creare annunci lead di Facebook: una guida per principianti, ma questa volta hanno usato un diverso magnete al piombo:

Considera un magnete al piombo come un’estensione dei tuoi contenuti.

Ad esempio, se stai fornendo agli acquirenti di case per la prima volta i modi per ottenere il miglior mutuo, offri un calcolatore di ipoteca o un foglio di calcolo gratuiti che possano aiutarli a comprendere meglio il vero costo di acquisto di una casa potendo scaricarla.

Mostrare loro un rapporto sui posti migliori per acquistare una villa in multiproprietà o di lusso sarebbe irrilevante per le loro esigenze e non avrebbero motivo di scaricarlo.

Ecco un post sul blog di Proprietà degli elementi mostrando agenti immobiliari come scattare foto migliori. In fondo, offrono loro una guida GRATUITA per l’e-book di fotografia da scaricare.

Il loro contenuto e il magnete principale si riproducono a vicenda e avranno un alto tasso di conversione per la raccolta di lead.

torna al menu ↑

Come guidare conduce al tuo sito web

Se stai leggendo questa guida, indovinerò che il tuo sito Web WordPress non riceve troppe visualizzazioni uniche al giorno.

Non ti annoierò con modi per generare traffico gratuito, come commentare forum, post di social media organici o SEO, perché ci vorranno mesi e un molto del tuo tempo – tempo che probabilmente non hai.

Invece, ti dirò quello che potresti già sapere ma che non stai facendo.

Vai a uno dei più grandi negozi di traffico online e acquista traffico del sito Web super mirato. Adoro usare:

  • Facebook
  • Google

Su Facebook, puoi utilizzare le opzioni di targeting dettagliate per segmentare i lead in base a età, sesso, posizione, stato, città, codice postale e interessi.

Dopo aver giocato con le impostazioni e perfezionato il tuo target di mercato, puoi ottenere ogni giorno un flusso costante di traffico mirato.

Facebook è fantastico perché ti consente di inserire informazioni sul tuo lead ideale e lo farà solo mostra i tuoi annunci a quel gruppo.

Google, d’altra parte, ti consente di scegliere come target parole chiave e posiziona il tuo sito Web nella prima pagina della ricerca di termini chiave correlati.

Google e Facebook saranno i modi più rapidi ed efficaci per indirizzare il traffico verso i tuoi contenuti.

Puoi iniziare a fare pubblicità su entrambe le piattaforme a partire da $ 5 al giorno.

torna al menu ↑

Come mettere l’intero processo di generazione di lead su pilota automatico

Ormai, avresti dovuto fare le seguenti cose:

  • Imposta il tuo sito Web per raccogliere lead
  • Creato contenuti di valore per mostrare il traffico del tuo sito web
  • Utilizzato Google o Facebook per indirizzare il traffico verso i tuoi contenuti

La parte finale della tua canalizzazione di generazione di lead è scrivere (o esternalizzare) una serie di e-mail che vengono inviate ai tuoi lead non appena accedono alla tua lista automaticamente.

Utilizzando Constant Contact, dovrai solo scrivere queste e-mail una volta e le invierà automaticamente a ogni nuovo lead per un periodo di tempo, che puoi impostare.

La tua serie di email potrebbe essere simile a questa:

Email 1 (inviata non appena si iscrivono) – Questa è l’e-mail di benvenuto. Se offri un magnete al piombo, questa è l’e-mail a cui dovrebbe riceverlo.

Email 2 (24 ore dopo) – Questo potrebbe essere un link ad altri post del blog, suggerimenti aggiuntivi o testimonianze dei clienti. L’obiettivo di Email 2 è quello di costruire fiducia e credibilità.

Email 3 (48 ore dopo) – Questa è la proposta di vendita. Potresti inviare loro un buono da riscattare nel tuo negozio (i buoni funzionano anche come magneti al piombo), un link per acquistare il tuo prodotto principale o chiedere loro un numero di telefono se vendi articoli a prezzo elevato (proprietà o SaaS costosi ).

Queste email devono essere scritte una sola volta e tramite Constant Contact possono essere automatizzate al 100%, cosa che ho mostrato nella mia guida qui.

Ecco un esempio di vita reale di ciò che ho appena spiegato da Agora Pulse.

Prima mi servono un annuncio per un post sul blog, nessuno dei loro prodotti.

La loro pubblicità mi viene mostrata perché stanno cercando di raggiungere persone interessate al marketing sui social media.

Dato che mi occupo di quel social media marketing, faccio clic sulla loro pubblicità e mi portano a un post sul blog.

Immediatamente sul lato destro, puoi vedere il loro modulo di iscrizione. Mentre stavo scrivendo questa frase, sono diventati molto aggressivi e poi mi hanno mostrato anche un modulo pop-up.

Sono andato avanti e mi sono iscritto alla loro lista e-mail e pochi secondi dopo la registrazione mi hanno inviato una e-mail di benvenuto.

Qualche giorno dopo, mi è stata inviata un’altra email.

E il gioco è fatto. Utilizzando OptinMonster, Constant Contact, i contenuti e Facebook o Google, puoi mettere tutta la tua generazione di piombo su pilota automatico proprio come Agora Pulse.

Come ottenere nuovi clienti per continuare a spendere soldi con la tua azienda

Questa è la parte più semplice.

Quando converti un lead in un cliente, tutto ciò che devi fare per farli spendere soldi è inviare più email.

Per ogni $ 1 speso per l’email marketing nel 2016, le aziende hanno generato $ 38 in entrate di vendita, con l’email marketing votato come il canale n. 1 per il ROI.

Utilizzando Constant Contact, puoi impostare ulteriori serie di email “che vengono inviate ai tuoi clienti per garantire che continuino a spendere con la tua attività, tutto ciò che viene fatto con il pilota automatico.

torna al menu ↑

Quattro errori che i proprietari di piccole imprese fanno con la generazione di piombo

Prima di iniziare a implementare questa guida per la tua piccola impresa, non commettere nessuno di questi errori poiché ti costerà troppo tempo o denaro.
Test troppo Non farti domande come questa fino a quando non stai guidando centinaia di visitatori al tuo sito Web ogni giorno:

  • Una barra di scorrimento funzionerebbe meglio di un pop-up?
  • Devo cambiare il colore del mio modulo di iscrizione?
  • Un’immagine diversa sul mio eBook genererebbe più lead?

Non perdere tempo a testare vari elementi per aumentare le conversioni fino a quando non hai abbastanza traffico e una proficua canalizzazione di generazione di lead. Ho visto gli imprenditori passare ore ogni giorno a testare microelementi che possono aumentare la generazione di piombo dell’1-2%.

Concentrati sul far funzionare le basi prima di decidere di ottimizzare qualsiasi cosa.

Scrivi i tuoi contenuti se non sei uno scrittore – Se non sei bravo a scrivere contenuti, creare magneti di piombo o pubblicare annunci Facebook, esternalizzalo a qualcuno che lo sia. Ci sono migliaia di liberi professionisti su siti come Upwork e Freelancer che puoi assumere secondo necessità per aiutarti con tutto ciò che ho menzionato.

Non passare 10 ore a scrivere un eBook quando puoi esternalizzare l’attività per $ 80, poiché sono sicuro che 10 ore della tua giornata valgono più di $ 80.

Utilizzando strumenti economici – Tutti i buoni fornitori di servizi di posta elettronica di solito hanno un piccolo costo mensile per utilizzare i loro servizi. Ho usato la maggior parte dei servizi di posta elettronica gratuiti sotto il sole … e tutti fanno schifo.

La maggior parte dei servizi gratuiti ha una scarsa consegna delle e-mail, mancanza di automazione e molti non funzionano con plugin WordPress come OptinMonster.

Suggerisco sia Constant Contact (migliore per le piccole imprese) o Get Response (per le imprese di livello aziendale); entrambi funzionano con OptinMonster.

Arrendersi troppo presto – La prima volta che crei un imbuto con magnete al piombo, ci sono buone probabilità che fallirai e commetterai un errore ad ogni passo.

E va bene, lo fanno tutti.

Generare lead e far crescere la tua attività non è un processo lineare. Mentre i passaggi fondamentali per tutte le aziende sono gli stessi, ti imbatterai in mini blocchi stradali durante l’impostazione di annunci o la ricerca della messaggistica corretta nelle email.

Potresti scoprire di dover restringere il targeting o aggiungere un’e-mail aggiuntiva nella sequenza per aumentare le conversioni. Fa tutto parte del gioco.

La tua generazione di lead WordPress su pilota automatico?

La generazione di lead è difficile quando non sai da dove iniziare o come generare lead.

La generazione di lead è semplice quando conosci gli strumenti da utilizzare e come impostare la tua canalizzazione.

In questa guida, ho descritto un imbuto di generazione di lead semplice ma efficace che viene utilizzato da aziende di tutte le dimensioni in una serie di nicchie che puoi applicare oggi alla tua attività.

Per far crescere la tua attività e generare lead tramite WordPress, devi solo eseguire ogni passaggio o esternalizzarlo a qualcuno che può.

Sei pronto per iniziare il passaggio 1? Dai un’occhiata alla mia guida dettagliata su come configurare OptinMonster e Constant Contact in cinque minuti.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map