Come utilizzare WooCommerce per la creazione di un negozio online


Avvio del negozio online con WooCommerce e WordPressIn questo tutorial, ti insegneremo come impostare un negozio online WooCommerce + WordPress in cui puoi elencare e vendere prodotti fisici.


WooCommerce è un plug-in gratuito che è semplice e diretto. In una frase, WooCommerce è il modo migliore per trasformare il tuo sito Web WordPress in un negozio di e-commerce perfettamente funzionante.

  • È gratis e open-source – proprio come WordPress.
  • È il e-commerce più popolare plugin per WordPress là fuori.
  • Puoi installalo e configuralo da solo.
  • Il l’installazione è veloce. Di solito è solo questione di un’ora.
  • Funziona con qualsiasi design / tema che hai attualmente sul tuo sito WordPress – non è necessario abbandonare il design del tuo sito Web attuale.

Potremmo continuare con l’elenco sopra, ma invece, diciamo solo che WooCommerce ti dà semplicemente tutto ciò di cui potresti aver bisogno per costruire un negozio di e-commerce di alta qualità con WordPress.

Cosa puoi vendere con WordPress + WooCommerce?

  • prodotti digitali (ad es. software, download, ebook),
  • prodotti fisici,
  • Servizi,
  • prenotazioni (ad es. per appuntamenti o qualsiasi altra cosa prenotabile),
  • abbonamenti,
  • prodotti di altre persone – come affiliato,
  • personalizzazioni (ad es. personalizzazioni aggiuntive in cima alle tue schede di prodotto) e altro ancora.

In altre parole: puoi guadagnare con il tuo sito web.

Rischiamo addirittura di dire che WooCommerce ti consente di vendere nulla a cui può essere assegnato un prezzo. Inoltre, chiunque può utilizzarlo (se sei già riuscito a lanciare un sito WordPress, sarai anche in grado di gestire WooCommerce).

Come costruire un negozio online con WordPress e WooCommerce

Nota: l’obiettivo di questa parte della guida è di mostrarti il ​​metodo più semplice per costruire un negozio di e-commerce funzionale su WordPress in modo da poterlo mettere online il più presto possibile. Ecco perché ci concentreremo solo sulle cose essenziali e salteremo gli aspetti più avanzati.

PASSAGGIO 1. Ottieni un nome di dominio e un hosting web

Per creare un negozio online o qualsiasi altro tipo di sito Web, avrai bisogno di due cose:

  • Nome del dominio è l’indirizzo univoco del tuo negozio sul Web. Qualcosa di simile a YOURSTORE.com
  • Web hosting è fondamentalmente un computer remoto che memorizza il tuo sito Web e lo serve a chiunque voglia visitarlo. (spiegazione più dettagliata)

Divulgazione completa: Guadagniamo una commissione ogni volta che finisci per acquistare Bluehost. Questo ci aiuta a gestire WebsiteSetup come azienda. Grazie per il vostro sostegno.

Esistono centinaia di diversi provider di hosting / dominio, di solito riceviamo entrambi da Bluehost.com. Offrono web hosting a prezzi accessibili (incluso un nome di dominio gratuito per un anno) e affidabilità. Sono anche uno dei pochi provider di hosting (ufficiali) consigliati da WordPress.org. Costo? A partire da $ 2,75 / mese.

Per cominciare, devi solo andare su Bluehost.com, e fai clic sul pulsante “Inizia”.

Iscriviti con Bluehost

Questo ti porterà a una pagina in cui puoi selezionare un piano di hosting per il tuo negozio. Puoi iniziare con l’opzione più economica, etichettata “base”:

bluehost select
Se usi i nostri link di riferimento, puoi ottenere Bluehost per $ 2,75 / mese.

Il prossimo passo è tutto sulla scelta di un nome di dominio per il tuo nuovo negozio online.

dominio bluehost

Ciò richiede un po ‘di brainstorming. In generale, vuoi che sia il tuo nome di dominio unico, facile da ricordare e orecchiabile. Se hai già un’entità aziendale configurata per il tuo negozio, dovresti forse sceglierlo come nome di dominio.

Una volta effettuata la scelta del dominio, puoi finalizzare la configurazione e pagare la tariffa di hosting iniziale.

Grande! Ti sei appena procurato un nome di dominio e un piano di hosting per seguirlo.

PASSAGGIO 2. Installa WordPress (GRATIS)

Il passaggio successivo segna ufficialmente l’inizio della tua avventura con WordPress: installerai WordPress sul tuo account di hosting.

Potrebbe sembrare difficile, ma in realtà non lo è. Tutto quello che devi fare è accedere al tuo pannello utente Bluehost (Bluehost ti invierà un link nell’e-mail di conferma) – di solito disponibile all’indirizzo my.bluehost.com.

Una volta lì, scorri verso il basso fino a visualizzare un’icona con l’etichetta “Installa WordPress”:

scegli wordpress

Cliccaci sopra e segui le istruzioni sullo schermo. Verrai guidato passo per passo attraverso l’intero processo, non c’è nulla di cui preoccuparsi!

Se hai bisogno di maggiori informazioni pratiche sulla scelta di un dominio e l’installazione di una copia pulita di WordPress, vai avanti e visita questa guida (vai al passaggio 2).

A questo punto, dovresti avere un sito Web WordPress vuoto installato.

  • Puoi vederlo andando al tuo nome di dominio principale (ad es., YOURSTORE.com)
  • Puoi accedere al pannello di amministrazione andando su YOURSTORE.com/wp-admin

Ora è il momento di trasformare quel sito Web vuoto di WordPress in un negozio di e-commerce completamente funzionale utilizzando l’eccellente plug-in WooCommerce.

PASSAGGIO 3. Installazione del plug-in WooCommerce (GRATUITO)

Come con tutti i plugin di WordPress, il divertimento inizia navigando verso il tuo Dashboard / plugin WordPress / Aggiungi nuovo. Digita quindi “woocommerce” nel campo di ricerca. Vedrai WooCommerce come il primo risultato di ricerca:

installazione di woocommerce

Fai clic sul pulsante “Installa ora” accanto al plug-in.

Dopo un paio di secondi, il testo sul pulsante cambierà in “Attiva”. Vai avanti e fai clic su di esso.

woocommerce attivo

A questo punto, vedrai la procedura guidata di avvio / configurazione su schermo di WooCommerce. Questa cosa rende il processo estremamente semplice e ti accompagna per mano in tutto. Per iniziare, fai clic su “Let’s Go!”

procedura guidata di woocommerce 1

Crea le pagine del negozio essenziale

I negozi online sono a particolare tipo di sito Web e ne hanno bisogno particolare pagine per funzionare correttamente. Il primo passo nella procedura guidata di WooCommerce riguarda la creazione di queste pagine per te:

  • “Negozio” – è qui che verranno visualizzati i tuoi prodotti.
  • “Carrello” – questo è il carrello dove i tuoi clienti possono regolare il loro ordine prima di procedere al pagamento.
  • “Check-out” – è qui che i clienti scelgono il metodo di spedizione / consegna e pagano per tutto ciò che hanno acquistato.
  • “Il mio account” – una specie di pagina del profilo per i clienti registrati (potranno visualizzare lì i loro ordini passati e gestire altri dettagli).

Tutto ciò che devi fare in questa fase della procedura guidata di WooCommerce è fare clic sul pulsante “Continua”. WooCommerce imposterà quelle pagine per te.

Imposta impostazioni internazionali

La localizzazione è una parte davvero cruciale della configurazione del tuo negozio. Questi pochi parametri definiscono l’origine della tua attività, la valuta e le unità preferite:

procedura guidata di woocommerce 2

Al termine, fai clic su “Continua”.

Comprendere l’imposta sulle vendite

L’imposta è di gran lunga la parte meno interessante della gestione di un negozio di e-commerce, ma è anche qualcosa che non possiamo ignorare, purtroppo.

Sarai felice di vedere che WooCommerce ti aiuta anche in questa parte.

Innanzitutto, puoi selezionare se spedirai merci fisiche o meno. Se selezioni la casella, WooCommerce preimposterà i dettagli relativi alla spedizione rimanenti nelle impostazioni.

spedizione guidata di woocommerce

Successivamente, imposta! WooCommerce ha un modulo fiscale molto accurato, la cosa migliore è che ti aiuta a capire le aliquote fiscali in base alla posizione del tuo negozio (l’hai impostato nel passaggio precedente).

Se hai intenzione di addebitare l’imposta sulle vendite (nella maggior parte dei casi lo sei), seleziona la casella principale delle imposte. Non appena lo fai, apparirà un nuovo set di caselle che ti informerà di quello che succederà dopo.

attiva / disattiva imposta sul commercio all'ingrosso

Nota: anche se WooCommerce pre-riempirà le impostazioni fiscali per te, devi comunque verificare due volte con le tue autorità locali quali sono le attuali norme fiscali, soprattutto se non sei negli Stati Uniti. Per ulteriori informazioni sul modo in cui WooCommerce gestisce le imposte sulle vendite, leggi questo. Puoi cambiare tutto in seguito, quindi non preoccuparti se non sei sicuro delle regole in questo momento.

Fai clic su “Continua”.

Scegli un metodo di pagamento (PayPal è consigliato)

Essere in grado di accettare pagamenti online è al centro di qualsiasi negozio di e-commerce, WooCommerce offre davvero molto in termini di soluzioni disponibili.

Ecco cosa puoi scegliere:

pagamenti con procedura guidata di woocommerce

Due delle opzioni di pagamento più popolari sono in cima – PayPal e Stripe – si consiglia vivamente di integrare il tuo sito con entrambi. Basta fare clic sulle caselle di controllo corrispondenti.

Puoi anche selezionare altri metodi di pagamento che sembrano avere un senso. Ci saranno ancora più opzioni disponibili in seguito nel pannello delle impostazioni di WooCommerce.

Nota: per far funzionare i pagamenti online, è necessario registrarsi separatamente con PayPal o Stripe. Le impostazioni in WooCommerce sono solo per l’integrazione dei tuoi account PayPal e Stripe esistenti con il tuo nuovo sito Web di e-commerce.

Ancora una volta, fai clic su “Continua” al termine.

Il prossimo passo è solo una schermata di conferma che tutto è andato bene. A questo punto, la configurazione di base del sito è terminata: hai appena creato un negozio di e-commerce vuoto con WooCommerce!

Il prossimo passo è l’aggiunta di prodotti:

PASSAGGIO 4. Aggiungi il tuo primo prodotto

Per poter rendere operativo il tuo negozio, hai bisogno di alcuni prodotti nel database (o servizi, download o qualunque cosa tu voglia vendere).

Per iniziare a lavorare con i prodotti, vai alla tua dashboard, quindi Prodotti / Aggiungi prodotto:

aggiungi prodotto

Quello che vedrai è una classica schermata di modifica dei contenuti di WordPress:

prodotto woocommerce aggiungere

  1. Nome del prodotto.
  2. Il principale Descrizione del prodotto. Questo ampio campo ti consente di inserire tutte le informazioni sul prodotto che desideri. Dato che si tratta di WordPress, puoi inserire non solo un semplice testo, ma anche immagini, colonne, titoli, persino video e altri media. Fondamentalmente, qualunque cosa tu ritenga opportuno!
  3. Il centrale sezione dati prodotto. Questo è dove si imposta il tipo di prodotto che si sta aggiungendo e se si tratta di un fisico, a scaricabile o a prodotto virtuale (anche i servizi sono considerati prodotti virtuali). Come parte di questa sezione centrale, ottieni anche schede per vari parametri del prodotto:
    1. Generale. Qui è dove puoi impostare i prezzi e le tasse.
    2. Inventario. WooCommerce ti consente di gestire i livelli delle scorte.
    3. spedizione. Imposta il peso, le dimensioni e il costo della spedizione.
    4. Prodotti collegati. Ottimo per l’impostazione di upsell, vendite incrociate, ecc. (Pensa, “Clienti che hanno acquistato Questo anche comprato quello.“)
    5. attributi. Imposta attributi di prodotto personalizzati. Ad esempio, se vendi camicie, puoi impostare colori alternativi qui.
    6. Avanzate. Altre impostazioni. Non essenziale.
  4. breve descrizione. Questo è il testo che viene visualizzato nella pagina del prodotto sotto il nome. Funziona meglio come un breve riassunto di ciò che il prodotto è.
  5. Categorie di Prodotto. Raggruppa prodotti simili. Ad esempio, “cappelli”. Funziona proprio come le categorie standard di WordPress.
  6. Tag del prodotto. Un ulteriore modo per aiutarti ad organizzare il tuo database di prodotti. Funziona proprio come i tag WordPress standard.
  7. Immagine del prodotto. L’immagine principale del prodotto.
  8. Galleria del prodotto. Altre immagini del prodotto per mostrare la loro bellezza.

La prima volta che visiti questo pannello, WooCommerce mostrerà alcuni suggerimenti utili per spiegare qual è lo scopo di ciascun campo:

woocommerce aggiungi descrizioni dei prodotti

Dopo aver impostato tutto quanto sopra, fai clic sul grande pulsante Pubblica: il tuo primo prodotto è appena stato aggiunto!

Dopo aver aggiunto una manciata di merci al database, la sezione dei prodotti nella dashboard dovrebbe assomigliare a questa:

prodotti di woocommerce

PASSAGGIO 5. Scegli un tema per il tuo negozio online (GRATUITO)

C’è un ottimo motivo per cui abbiamo prima spiegato come aggiungere prodotti al tuo negozio, prima di discutere l’aspetto visivo dell’intera cosa.

Francamente, senza prodotti nel database, non saresti in grado di vedere le singole pagine del negozio in qualsiasi forma rappresentativa. Non saresti in grado di assicurarti che tutto sembri giusto.

Ora che hai aggiunto la maggior parte dei tuoi prodotti, possiamo assicurarci che le cose siano in ordine da un punto di vista puramente visivo.

WooCommerce vs il tuo tema attuale

Per impostazione predefinita, WooCommerce funziona con qualsiasi tema WordPress. Questa è una grande notizia soprattutto se hai già scelto il tuo design e vuoi restare fedele.

In alternativa, puoi scegliere temi speciali ottimizzati per WooCommerce. Questi temi hanno stili preimpostati che rendono tutti gli elementi di WooCommerce fantastici.

Ecco la nostra raccomandazione:

scelta del tema

Viene chiamato il tema WooCommerce ufficiale – e quello che ha maggiori probabilità di funzionare correttamente Storefront. La versione predefinita è libero, e dovrebbe essere sufficiente per farti andare avanti.

storefront

In alternativa, puoi visitare il sezione e-commerce di ThemeForest – la più grande directory di temi WordPress premium sul web.

ThemeForest

Indipendentemente se hai deciso di rimanere fedele al tuo tema attuale o hai scelto qualcosa di nuovo e ottimizzato per WooCommerce, quello che devi fare dopo è assicurarti che le singole pagine del negozio abbiano un bell’aspetto. Facciamolo ora:

Le regole del design del negozio e-commerce

Discutiamo una manciata di aspetti importanti prima di entrare nel nocciolo della questione.

Principalmente – cosa rende buono il design di un negozio di e-commerce (leggi: redditizio)? Ecco i parametri più importanti:

  • Il design deve essere chiaro e non confondere in alcun modo. Un visitatore confuso non compra nulla.
  • Il blocco di contenuti centrale deve attirare l’attenzione del visitatore subito dopo che è arrivato sul sito. Quel blocco centrale è dove verranno visualizzati i prodotti.
  • Barre laterali regolabili. Devi essere in grado di selezionare il numero di barre laterali di cui hai bisogno e anche disabilitare completamente la barra laterale per alcune pagine (ne parleremo più avanti).
  • Reattivo e ottimizzato per dispositivi mobili. La ricerca indica [2] che circa l’80% delle persone su Internet possiede uno smartphone. Secondo un’altra ricerca [3], Il 61% dei tuoi visitatori mobili partirà immediatamente e andrà dai tuoi concorrenti se hanno un’esperienza di navigazione mobile frustrante. In altre parole, è fondamentale assicurarsi che il tuo sito Web sia ottimizzato per i dispositivi mobili.
  • Buona struttura di navigazione. Desideri menu chiari che siano facili da comprendere, in modo che i tuoi visitatori possano trovare la pagina che stanno cercando.

Tenendo presente quanto sopra, ecco cosa puoi fare con le singole pagine del negozio:

La tua pagina del negozio

Qui è dove si trova l’elenco principale dei tuoi prodotti. Se hai eseguito la procedura guidata di configurazione di WooCommerce, questa pagina è disponibile all’indirizzo YOURDOMAIN.com/shop

Questa è una pagina WordPress standard: puoi modificarla tramite Dashboard / Pagine di WordPress.

Le cose che vale la pena fare:

  • Aggiungi una copia che incoraggerà i tuoi visitatori a fare acquisti con te.
  • Decidi se vuoi avere la barra laterale nella pagina. Questo viene fatto attraverso i modelli di pagina del tuo tema. Ad esempio, Storefront mi permette di andare a tutta larghezza, cosa che faremo:

intera larghezza

Il tratto principale della pagina del negozio è che proprio sotto il contenuto standard, presenta una parte personalizzata in cui vengono visualizzate le schede dei prodotti. Ecco come appare sul tema Storefront:

pagina del negozio di woocommerce

Come puoi vedere, le immagini dei prodotti sono la chiave, è la prima cosa che dovresti fare! In altre parole, probabilmente dovresti lavorare sulle immagini dei tuoi prodotti più che su qualsiasi altra cosa.

WooCommerce ti consente anche di visualizzare i tuoi prodotti in modi alternativi su questa pagina. Quando vai a la dashboard di WordPress / WooCommerce / Impostazioni / Prodotti e poi il Schermo sezione:

visualizzazione prodotti woocommerce

… puoi scegliere se visualizzare singoli prodotti o categorie di prodotti nella pagina Negozio. Seleziona ciò che ha più senso per te, quindi salva le impostazioni.

Pagine dei singoli prodotti

Per vederli, fai clic su un elenco di prodotti dalla pagina Negozio.

Se stai utilizzando un tema di qualità, non dovresti riscontrare difficoltà in questa particolare pagina. Fondamentalmente, l’unica cosa che puoi fare è regolare la quantità di testo che stai utilizzando per le descrizioni dei singoli prodotti, per assicurarti che tutto si adatti visivamente e che non ci siano punti vuoti che potrebbero confondere l’acquirente.

Ecco il nostro esempio con il tema Storefront (senza alcuna personalizzazione aggiuntiva):

elenco dei prodotti di commercio all'ingrosso

Carrello della spesa

Un’altra pagina cruciale che può essere modificata attraverso Cruscotto / Pagine.

L’unica cosa che consigliamo è di scegliere il layout a larghezza intera. Non vuoi offrire all’acquirente troppe opzioni in questa pagina, oltre a procedere con il checkout.

carrello per woocommerce

Check-out

Il checkout è forse la pagina più importante di tutte. È qui che i tuoi acquirenti possono finalizzare i loro ordini ed effettuare i pagamenti.

In realtà non ti incoraggiamo a apportare modifiche a quella pagina a parte una:

La pagina di Checkout deve assolutamente essere a tutta larghezza. L’unico modo accettabile di uscire dalla pagina per l’acquirente dovrebbe essere finalizzare il proprio ordine e non lasciarsi distrarre dalle cose disponibili nella barra laterale.

Puoi farlo tramite Cruscotto / Pagine (basta ripetere il processo che hai attraversato con la pagina del Negozio).

A parte questo, l’aspetto predefinito della pagina di Checkout è eccezionale:

checkout di woocommerce

In questa fase, hai praticamente finito con la regolazione del design del tuo negozio, ora esaminiamo le possibilità di estendere le funzionalità del negozio.

PASSAGGIO 6. Estensione di WooCommerce – Come?

Un’altra cosa che rende WooCommerce una soluzione di e-commerce così impressionante è che ci sono decine o addirittura centinaia di estensioni e plugin disponibili.

Elenchiamo alcuni dei più utili:

Estensioni di WooCommerce

Cominciamo con le estensioni: i componenti aggiuntivi ufficiali approvati dal team di WooCommerce.

Per vedere cosa è disponibile, puoi andare a questa pagina.

Quel catalogo è davvero impressionante e vasto. Non vogliamo che tu ti senta intimidito da ciò. Certamente non hai bisogno di tutte quelle estensioni. Tratta tale elenco come un buffet: scegli ciò che sembra interessante.

Alcune delle menzioni più degne:

  • Gateway di pagamento. Queste estensioni ti consentono di accettare più metodi di pagamento oltre allo standard PayPal. In generale, più metodi di pagamento puoi permetterti di accettare (quei gateway sono spesso pagati), meglio è.
  • Estensioni di spedizione. Saranno utili se desideri integrare automaticamente il tuo negozio con le tariffe di spedizione ufficiali di aziende come UPS o FedEx.
  • Estensioni contabili. Integra il tuo negozio WooCommerce con lo strumento di contabilità di tua scelta.
  • Prenotazioni WooCommerce. Consenti ai clienti di prenotare appuntamenti per servizi senza uscire dal tuo sito.
  • Abbonamenti WooCommerce. Consenti ai clienti di abbonarsi ai tuoi prodotti o servizi e pagare una tariffa settimanale, mensile o annuale.
  • Partita IVA UE. Per coloro che operano all’interno dell’UE.
  • TaxJar. Metti la tua imposta sulle vendite al pilota automatico.

In alternativa, se non vuoi spendere soldi per nuove estensioni, puoi navigare in categoria libera. C’è roba più che sufficiente per tenerti occupato.

Plugin che potenziano il tuo negozio di e-commerce

Mettendo da parte le estensioni, puoi anche utilizzare altri plugin di WordPress per potenziare ulteriormente il tuo negozio. Ecco cosa dovresti ottenere:

Creazione di un negozio online in breve

Come puoi vedere, il grado di difficoltà quando si tratta di creare il tuo negozio di e-commerce con WordPress non è elevato, ma ti ci vorrà ancora un po ‘per superare tutti i passaggi precedenti, probabilmente un pomeriggio o due.

È ancora incredibile considerando che, diciamo, solo cinque anni fa avresti bisogno di assumere uno sviluppatore e pagarlo a nord di $ 5.000 per creare qualcosa di simile. Ora puoi fare tutto da solo!

Ad ogni modo, per aiutarti a superare tutte le attività richieste, ecco una checklist ritagliata e mantieni:

Prima di iniziare

  • Ottieni un nome di dominio, registrati per l’hosting web, avvia un’installazione WordPress funzionante.
  • Assicurati che il tuo nuovo sito vuoto di WordPress funzioni correttamente (non compaiono errori evidenti, ecc.).

Installazione di WooCommerce

  • Installa e attiva il plug-in WooCommerce principale.
  • Passa attraverso la procedura guidata di configurazione di WooCommerce, prestando particolare attenzione a:
    • Ottenere le quattro pagine richieste create (Negozio, Carrello, Cassa, Il mio account).
    • Impostazione della locale del negozio.
    • Impostazione dell’imposta sulle vendite e spedizione.
    • Scelta dei metodi di pagamento iniziali.

Prodotti

  • Aggiungi la maggior parte (o tutti) dei tuoi prodotti o categorie di prodotti al negozio.

Design

  • Seleziona il tema WordPress giusto per il tuo negozio di e-commerce. Vai con il tuo tema esistente o sfoglia altre possibilità. Rivedi le regole del design del negozio e-commerce mentre lo fai.
  • Modifica la pagina del tuo negozio.
  • Modifica le pagine dei singoli prodotti.
  • Regola la pagina del carrello.
  • Modifica la pagina di pagamento.

estensioni

  • Installa i gateway di pagamento che desideri utilizzare.
  • Prendi in considerazione alcune delle estensioni di spedizione.
  • Prendi in considerazione un’estensione contabile.
  • Sfoglia altri estensioni e il categoria libera.

plugin

Prendi in considerazione l’installazione di tutti i plugin che aumenteranno il tuo negozio di e-commerce:

  • Yoast SEO
  • Yoast WooCommerce SEO
  • WooCommerce multilingue
  • Modulo di contatto 7
  • UpdraftPlus
  • Pulsanti di condivisione social di GetSocial
  • MonsterInsights
  • Sicurezza iThemes
  • W3 cache totale.
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map