9 migliori piattaforme e siti di eCommerce “facili” (2020)

Le migliori piattaforme di e-commerce esaminateScegliere la migliore piattaforma di e-commerce non è un compito facile.


Il mercato è ampio e ci sono molti fattori da considerare. La tua scelta ha un grande impatto sul tuo business online, quindi lo è importante pensarci abbastanza prima di iscriverti.

Per aiutarti, abbiamo confrontato i 9 più famosi costruttori di siti Web di e-commerce. Alla fine, speriamo che tu sia pronto a prendere una decisione su quale piattaforma è quella giusta per te.

Che cos’è una piattaforma di e-commerce e perché dovresti usarne una?

La prima domanda è: che cos’è una “piattaforma di e-commerce”?

Una piattaforma di e-commerce è un software che ti consente di creare un negozio online e gestire un’attività online. Ti offre gli strumenti per creare e gestire il tuo sito, compresi i prodotti e le operazioni quotidiane. La maggior parte, se non tutte, i costruttori di eCommerce usano le funzioni di trascinamento della selezione.

Ecco le buone notizie: non è necessario essere uno sviluppatore web per creare un negozio online di bell’aspetto.

Esistono diversi motivi per utilizzare le piattaforme di e-commerce, ma qui ci sono le più importanti:

  • Facile (per principianti) – In passato, se volevi un negozio online, dovevi costruire tu stesso la funzionalità. Più tardi c’erano i carrelli della spesa, ma dovevi comunque avere le competenze degli sviluppatori per integrarli nel tuo sito. Ora abbiamo plugin. Con le piattaforme di e-commerce, ottieni tutto in una mano e puoi iniziare subito.
  • economico – Le piattaforme di e-commerce non sono super costose, alcune addirittura non costano nulla. Mentre hai sicuramente delle spese quando gestisci un negozio online, è molto meno che sviluppare la tua soluzione da zero. Inoltre, più paghi, più attività puoi in genere passare a soluzioni tecniche.
  • Una soluzione adatta a tutti – Soprattutto quando si utilizza una soluzione ospitata, si è in grado di lasciare andare più parti della gestione del proprio sito. Non c’è bisogno di occuparsi di web hosting, sicurezza, aggiornamenti e simili. Invece, puoi semplicemente concentrarti sulla crescita del tuo business.
  • Assistenza clienti disponibile – Inoltre, con una soluzione commerciale, beneficiate della struttura di supporto. Le soluzioni open-source come WordPress sono spesso guidate dalla comunità e quindi si dipende da quella comunità per fornire supporto. Anche se può funzionare molto bene, se hai un disperato bisogno di aiuto alle 3 di domenica, è bello avere una garanzia che sarà lì.

9 migliori opzioni di piattaforma di e-commerce

Bene, ora che hai un’idea migliore di cosa cercare in una piattaforma di e-commerce, è tempo di parlare di ciò che è là fuori. Di seguito, esamineremo i vantaggi e gli svantaggi di alcune delle piattaforme di eCommerce più popolari disponibili, la loro struttura dei prezzi e per chi sono più adatti.

Divulgazione completa: Guadagniamo una commissione ogni volta che finisci per acquistare una piattaforma di e-commerce attraverso i nostri link di riferimento in questa recensione. Questo ci aiuta a gestire WebsiteSetup come azienda. Grazie per il vostro sostegno.

1. Negozi Wix: semplici, belli e convenienti

Recensione Wix

Wix è originariamente un costruttore di siti Web che ti consente di creare siti Web tramite trascinamento della selezione. Inoltre, ha anche funzionalità che ti consentono di creare un negozio online.

Pro dell’utilizzo dei negozi Wix

Come Shopify, la piattaforma di e-commerce è semplice da usare e rapida da configurare. Non è richiesta alcuna codifica, puoi letteralmente trascinare i contenuti in qualsiasi punto del tuo sito con l’editor intuitivo.

migliore interfaccia e-commerce dell'interfaccia utente di WIX

La cosa interessante è che hanno oltre 500 modelli creati appositamente per i negozi online e persino forniscono immagini di stock che puoi usare immediatamente.

Naturalmente, Wix offre un carrello completo con tutte le funzionalità di cui hai bisogno. Esistono centinaia di app nel mercato ufficiale delle app per abbellire ulteriormente il tuo sito web.

Inoltre, il servizio è completamente ospitato, quindi non è necessario preoccuparsi di questa parte.

Contro dell’utilizzo dei negozi Wix

Quello che devi tenere a mente è che Wix non è una piattaforma di e-commerce pura. È innanzitutto un costruttore di siti Web che è anche in grado di vendere cose. Pertanto, le funzionalità di e-commerce possono essere un po ‘di base.

Tieni anche presente che non puoi modificare il modello del tuo sito dopo aver pubblicato il tuo sito, il che è un grosso svantaggio.

Prezzi

Wix è basato su abbonamento e offre diversi pacchetti. I loro piani di eCommerce pagati sono $ 23- $ 49 / mese. Il piano di eCommerce più economico parte da $ 17 / al mese.

Prezzi e piani Wix

È possibile utilizzare il loro piano gratuito per testare l’unità la piattaforma, ma ha capacità davvero limitate e nessuna opzione di e-commerce.

2. SiteBuilder: il migliore per i principianti

Recensione di Sitebuilder

SiteBuilder è il miglior costruttore di siti Web che abbiamo esaminato finora. Ora abbiamo studiato le sue opzioni di eCommerce, che sembrano abbastanza decenti. È simile a Wix: devi avere il piano più alto per iniziare con un negozio online.

Pro dell’utilizzo di SiteBuilder

È davvero facile da usare. Come se non avessi mai visto un’interfaccia web semplice.

Generatore di e-commerce Sitebuilder

La loro interfaccia drag-and-drop è intuitiva, semplice e completa. SiteBuilder ha tutto il necessario per iniziare: dominio, hosting, strumenti di analisi, SEO e strumenti di e-commerce sufficienti. Viene fornito con larghezza di banda e spazio di archiviazione illimitati.

Il loro supporto è davvero cordiale e disponibile. Ci siamo collegati in pochi secondi e il loro agente di supporto si è preso il tempo di rispondere alle nostre domande approfondite sugli strumenti di e-commerce. Pertanto, anche se sei nei guai (il che è altamente dubbio considerando quanto sia semplice il loro costruttore di siti Web), riceverai aiuto in pochissimo tempo (dalle 7:00 alle 17:00, ora dell’Arizona).

Contro dell’utilizzo di SiteBuilder

Anche se SiteBuilder viene fornito con centinaia di modelli, solo circa 100 sono adatti per l’eCommerce.

Analogamente a Wix, le loro opzioni di eCommerce possono essere limitate per utenti esperti. Esistono a malapena strumenti di marketing avanzati, opzioni di pagamento e componenti aggiuntivi logistici.

Prezzi

SiteBuilder ha 3 piani principali che hanno tutti uno sconto del 60% di prova per 1 anno (dopo il rinnovo a un prezzo normale). Per un negozio online, devi seguire il piano e-commerce.

Prezzi e piani di Sitebuilder

Si dice spesso che ottieni quello per cui paghi. Anche se SiteBuilder è piuttosto limitato, ottieni sicuramente molto di più di quello per cui paghi: le loro opzioni sono solo molto adatte ai principianti ma allo stesso tempo abbastanza complete da gestire la qualità professionale del sito Web.

Puoi provare SiteBuilder eCommerce per 14 giorni con garanzia di rimborso.

3. BigCommerce – Il meglio per le piccole imprese

Logo BigCommerceBigCommerce fornisce una soluzione di eCommerce ospitata sia come piattaforma SaaS completa sia come carrello per altri tipi di siti Web. Probabilmente è molto simile a Shopify. I due sono spesso menzionati nello stesso respiro.

Pro dell’utilizzo di BigCommerce

La piattaforma di eCommerce è dotata di ottime capacità di gestione del negozio. Offre un gran numero di strumenti e funzionalità, per esempio. promozioni, varianti di prodotto illimitate, opzioni per la gestione di resi, coupon e sconti. Un altro punto saliente sono le opzioni di spedizione flessibili che consentono preventivi in ​​tempo reale e calcolo delle tariffe.

recensione di BigCommerce

Inoltre, BigCommerce si integra con Amazon, eBay e social network. Ciò ti consente di vendere attraverso molti canali di vendita diversi. Ha anche molto strumenti di marketing con controlli molto granulari, come il pieno controllo del formato URL.

Le API multiple aiutano a renderlo personalizzabile e flessibile. BigCommeerce ha anche un grande app store con estensioni per ogni tipo di esigenza come email marketing, automazione e promozione dei prodotti. Ottieni anche oltre 40 opzioni di elaborazione dei pagamenti senza costi di transazione!

gateway di pagamento bigcommerce migliore piattaforma di e-commerce

I vantaggi sono completati dalla moltitudine di modelli tra cui scegliere, la capacità di progettare il tuo sito Web e un ampio sistema di supporto che ti aiuta a migliorare i tuoi sforzi di e-commerce.

Contro dell’utilizzo di BigCommerce

Tradizionalmente, BigCommerce è rimasto indietro nelle sue offerte di modelli. Mentre hanno raggiunto, gli utenti ottengono solo sette modelli gratuiti tra cui scegliere. I temi premium possono anche essere un po ‘costosi. Sfortunatamente, la personalizzazione del design non è sempre la più intuitiva.

BigCommerce non ha funzionalità POS native come in altre soluzioni e ha un limite di vendite per il tuo piano. È relativamente costoso ottenere funzionalità avanzate come un risparmiatore di carrello abbandonato.

Prezzi

Piani di BigCommerce costa tra $ 29,95 e $ 249,95. Puoi risparmiare qualche soldo su piani più alti pagando ogni anno. C’è anche un’opzione per un’azienda, ma è necessario informarsi al riguardo. Inoltre, i temi costano tra $ 145 e $ 235.

prezzi di grande successo

Mentre tutti i piani ti offrono tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare, con opzioni più elevate ottieni più opzioni come la segmentazione avanzata dei clienti e il filtro dei prodotti.

La mancanza di commissioni di transazione rende BigCommerce più attraente di altre opzioni in questo elenco. Utilizza la versione di prova di 15 giorni per scoprire se è giusto per te.

4. Shopify: il migliore per le boutique

Recensione di Shopify

Shopify è diventato uno dei nomi più noti nella sfera dell’e-commerce. È una soluzione ospitata con funzionalità complete con centinaia di migliaia di utenti. Abbiamo anche un articolo completo a riguardo, se le informazioni di seguito non sono sufficienti per te.

Pro dell’utilizzo di Shopify

La piattaforma di commercio è super facile da usare e veloce da configurare. Registrati con il tuo indirizzo e-mail e puoi iniziare a costruire il tuo negozio e vendere subito. L’interfaccia intuitiva semplifica anche la creazione di prodotti e include funzionalità SEO come tag titolo e meta descrizioni.

aggiungi prodotti in shopify

Shopify offre decine di temi gratuiti ottimizzati per dispositivi mobili ed eleganti. Altri sono disponibili per l’acquisto. Non è richiesta alcuna codifica per personalizzarli, basta usare il mouse per apportare modifiche.

Negozio a tema Shopify

Inoltre, la piattaforma offre un supporto di prim’ordine via telefono, e-mail, live chat e Twitter, disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Questo è accanto alla documentazione dettagliata e forum online dove puoi ottenere aiuto da altri utenti.

Shopify supporta anche molti gateway di pagamento di terze parti e ha un grande mercato delle app con oltre mille offerte per aggiungere funzionalità al tuo sito con pochi clic.

Infine, offrono canali di vendita aggiuntivi fornendoti il ​​software e l’hardware per la vendita all’interno di negozi fisici, la vendita sociale e l’integrazione con i mercati come Amazon.

Contro

Uno dei maggiori svantaggi di Shopify è che i costi possono facilmente nevicare. Oltre alla tariffa base, paghi per molti plugin, temi e funzionalità. Alcuni sono pagamenti una tantum, altri mensili, altri annuali. Inoltre, ci sono commissioni di transazione se non si utilizza il sistema di pagamento integrato. Tutto ciò può diventare un po ‘complicato e difficile da pianificare.

Un altro svantaggio in termini di personalizzazione del tuo sito è che Shopify utilizza il proprio linguaggio di markup chiamato “Liquido”. Si basa su Ruby on Rails e rende difficile apportare modifiche utilizzando la codifica.

Prezzi

Shopify offre diverse livelli di prezzo con funzionalità aggiuntive a seconda del piano in cui ti trovi.

Acquista i migliori prezzi della piattaforma di e-commerce

C’è anche Shopify Lite. Ti consente di vendere sui social network e incorporare prodotti sul tuo sito Web per utilizzare le funzionalità del carrello. Questo piano costa $ 9 al mese, il che è abbastanza giusto.

Oltre a ciò, c’è Shopify Plus per i clienti aziendali. Dovresti informarti sui prezzi, ma le voci dicono che inizia a $ 1,200 / mese.

Come accennato, oltre al prezzo base, paghi per app e funzionalità aggiuntive. Questi comprendono davvero una vasta gamma di prezzi, quindi assicurati di fare delle ricerche in anticipo!

Inoltre, non dimenticare le commissioni sulle carte di credito e sulle transazioni quando si utilizzano fornitori di servizi di pagamento di terze parti. Questi variano in base al tuo piano.

Shopify offre un periodo di prova di 14 giorni per dare un’occhiata sotto il cofano prima di impegnarsi.

5. Volusione

logo volusion

Questa soluzione è un’altra opzione ospitata basata su cloud per creare un negozio online. È in circolazione dal 1999 e ha elaborato oltre 28 miliardi di dollari di vendite in quel periodo.

Pro dell’utilizzo di Volusion

Volusion è un generatore di siti con trascinamento della selezione con modifica in-page. Offre una ricerca completa del sito, molte temi reattivi (11 di questi gratuiti) e la possibilità di personalizzare il tuo.

Oltre a ciò, ha solidi e-commerce e strumenti di gestione del prodotto come descrizioni di prodotti RTF, opzioni di evasione nativa, opzioni di abbonamento, programmi di fidelizzazione e altro ancora. Si integra anche con molti fornitori di servizi di pagamento e non prevede commissioni di transazione.

Le opzioni di marketing includono funzionalità SEO, social selling, integrazioni di marketplace per Amazon e eBay, tra gli altri. Nota che alcuni di questi sono disponibili solo su piani superiori.

Gli utenti ottengono inoltre supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite chat e telefono (quest’ultimo viene fornito con un piano superiore). Ciò si aggiunge a una base di conoscenza completa con articoli, guide e altro.

Contro dell’utilizzo di Volusion

Sfortunatamente, Volusion struttura dei prezzi è un po ‘confuso, perché hanno un limite di larghezza di banda impostato. Se finisci, devi pagare per il traffico aggiuntivo. Ciò può rendere la pianificazione un po ‘difficile, soprattutto perché la larghezza di banda predefinita è relativamente bassa.

Devi pagare un extra per SSL, che è un must per qualsiasi negozio online. Altri concorrenti lo forniscono gratuitamente. I modelli premium per Volusion sono un po ‘costosi.

Inoltre, la piattaforma non offre funzionalità di blog. Nel menu è possibile includere solo collegamenti ad altri siti di blog. Questo è davvero un difetto in un mondo digitale che si basa sul marketing dei contenuti.

Prezzi

Gestire il tuo negozio su Volusion ti costerà tra $ 29 e $ 299 al mese. Ottieni uno sconto del 10% pagando ogni anno. Devi chiamare il servizio per passare a un piano annuale. Su piani più costosi, ottieni più prodotti, larghezza di banda, supporto migliore e funzionalità aggiuntive.

costo di volusione

Come accennato, ogni piano ha un limite di larghezza di banda (1, 3, 10 o 35 GB). Qualsiasi traffico oltre a quello ti costerà $ 7 / GB. Questo può accumularsi abbastanza rapidamente. Inoltre, non dovresti dimenticare le commissioni di transazione del tuo processore di pagamento.

C’è anche l’investimento in un certificato SSL. Quelli offerti direttamente da Volusion sono compresi tra $ 149 e $ 995. Certo, puoi anche procurartene uno gratuitamente. Inoltre, se stai cercando un tema premium, devi budget $ 180 per quello.

Usa la prova gratuita di 14 giorni per dare un’occhiata a Volusion.

6. Squarespace

Logo di Squarespace

Simile a Wix, Squarespace è anche un costruttore di siti Web che funziona con il trascinamento della selezione. Hanno iniziato concentrandosi sulla creazione di siti Web visivamente accattivanti. Di recente, il sito sta mettendo più energia nell’eCommerce e sta permettendo ai suoi utenti di vendere oggetti online. Ormai stanno iniziando a diventare una piattaforma di e-commerce a tutti gli effetti.

Pro dell’utilizzo di Squarespace

Il servizio ha un’interfaccia utente semplice ed intuitiva ed è molto adatto ai principianti.

Modifica del contenuto di Squarespace

I modelli di siti Web che offrono sono eleganti, belli, raffinati e sono tutti dotati di funzionalità di risposta mobile. L’attenzione al design rende Squarespace particolarmente adatto alla vendita di prodotti che richiedono immagini di alta qualità.

Modelli di Squarespace

Oltre a ciò, hai tutte le opzioni standard come varianti di prodotto, gestione dell’inventario, prodotti illimitati, coupon, spedizione, opere. La piattaforma si integra anche con Shipstation.com per la realizzazione e offre un ottimo servizio clienti.

Forniscono molti punti dati per ottimizzare il tuo sito e le conversioni tra cui vendite, entrate, fonti di traffico e altro ancora. Strumenti di marketing include impostazioni SEO, social media, blog e recupero delle casse abbandonate. SSL è integrato direttamente nella piattaforma.

Contro dell’utilizzo di Squarespace

Sul lato degli svantaggi, Squarespace è in qualche modo limitato nelle funzionalità. Ad esempio, ha opzioni di pagamento limitate (solo Apple Pay e PayPal) e mancano opzioni importanti per negozi più complessi e un gran numero di prodotti o varianti.

Inoltre, non esiste un marketplace in cui le app possano aggiungere più funzionalità e funzionalità. Anche la tua capacità di personalizzare il tuo sito tramite codice e markup è molto limitata. La piattaforma si integra con solo pochi strumenti e servizi di terze parti.

Prezzi

costo di squarespace

Paghi per Squarespace mensilmente. Per iniziare a vendere, devi essere almeno nel piano aziendale, che è $ 18 / al mese se fatturato ogni anno, altrimenti $ 26 / mese. Tieni presente che per ogni vendita è prevista una commissione di transazione del 3%.

Nota che puoi rinunciare a quest’ultimo se ottieni uno dei piani di eCommerce ($ 26- $ 46 / mese). Ottieni anche funzionalità aggiuntive per la gestione di un negozio online come la stampa di etichette, la contabilità e il recupero automatico di carrelli abbandonati.

7. Magento

logo magento

Magento è una sorta di WordPress delle piattaforme di eCommerce. È un software open source che puoi scaricare e installare sui tuoi server. Allo stesso tempo, offre anche una versione cloud ospitata, un po ‘come WordPress.com e WordPress.org.

Pro dell’utilizzo di Magento

Come soluzione self-hosted, Magento ti dà un sacco di controllo. Con le conoscenze tecniche, puoi cambiare praticamente tutto ciò che desideri in termini di funzionalità e design, oltre a scegliere il tuo ambiente server.

Se quest’ultimo non è la tua tazza di tè, l’edizione cloud potrebbe essere più adatta a te. Per questo, è necessario contattare il reparto vendite per ottenere una demo.

Qualunque sia la tua strada, beneficerai della lunga lista di funzionalità e opzioni di Magento. Le iscrizioni ai soci, i pagamenti ricorrenti, gli sconti, la possibilità di adattare i contenuti per utente sono solo la punta dell’iceberg.

Puoi estendere il tuo sito tramite il mercato. Ci sono plugin e temi per tutti i tipi di scopi, dall’assistenza clienti al marketing, alla spedizione e all’ottimizzazione del sito.

Mercato Magento

La piattaforma è forte anche in termini di siti Web multilingue. Sei in grado di creare siti separati per lingue diverse. Ha anche una forte comunità dietro che migliora costantemente la piattaforma e sviluppa nuovi temi e plugin. Questo significa anche molto supporto e consulenza di esperti disponibili.

Contro dell’utilizzo di Magento

Per la Community Edition, si applicano tutti gli aspetti negativi delle piattaforme self-hosted. Preparati a occuparti degli aggiornamenti, della sicurezza e di tutto il resto per assicurarti che il tuo negozio funzioni correttamente.

Mentre Magento ha molte funzionalità, di conseguenza può essere un po ‘affamato di risorse. Ciò richiederà di investire tempo e denaro nell’ottimizzazione.

Oltre a ciò, la piattaforma è scritta in PHP, quindi se vuoi apportare modifiche significative, devi avere le braciole necessarie o assumere qualcuno per questo. Ad ogni modo, aspettati di investire nello sviluppo.

Se stai optando per la versione Cloud, tieni presente che è fatta per i clienti Enterprise e ha un prezzo di conseguenza. Più su quello qui sotto.

Prezzi

Magento Community Edition è la prima piattaforma di e-commerce gratuita in questo elenco. Esatto, puoi scaricarlo e usarlo senza pagare un centesimo.

Come molte altre soluzioni self-hosted, comporta costi indipendentemente, in particolare per l’hosting. Plugin o template premium e occasionali attività di sviluppo possono essere fattori.

Se non vuoi occuparti di gran parte di quanto sopra, c’è anche la versione ospitata. Come già accennato, non è economico. Il numero che abbiamo trovato era di $ 18.000 / anno per le licenze.

8. OpenCart

logo a cielo aperto

Stiamo continuando il tema delle piattaforme di eCommerce open source. OpenCart è disponibile per il download e l’installazione sul proprio server. Il servizio offre anche una versione cloud della sua soluzione.

Pro dell’utilizzo di OpenCart

Questa piattaforma di e-commerce ha tutto il necessario per creare e gestire il tuo negozio. È possibile impostare un numero illimitato di prodotti e categorie di prodotti sia per beni digitali che fisici. Viene fornito con recensioni e classificazioni dei prodotti out of the gate e supporta più valute.

La dashboard ti offre una panoramica di tutti i punti dati importanti del tuo negozio e puoi persino costruire e controllare diversi negozi da un’unica interfaccia.

dashboard dell'interfaccia di amministrazione

A parte questo, la piattaforma è altamente personalizzabile con migliaia di temi ed estensioni di plugin. Si integra anche con centinaia di gateway di pagamento.

Come soluzione self-hosted, offre tutti i vantaggi dell’amministrazione del tuo sito sul tuo server. Una grande rete di supporto attraverso un dedicato Comunità e la documentazione ti aiuta in un pizzico.

Se si opta per la versione cloud, è possibile iniziare in pochi minuti. Puoi anche accedere a un negozio di temi e plugin separato e soddisfare tutte le tue esigenze di hosting, sicurezza e backup.

Contro dell’utilizzo di OpenCart

Quando hai i vantaggi di ospitare il tuo sito da solo, devi anche affrontare gli svantaggi. OpenCart non è sempre facile da personalizzare e l’aggiunta di nuovi moduli può essere costosa.

Oltre a ciò, le sue funzionalità di marketing nativo sono piuttosto limitate. Ad esempio, le funzionalità SEO predefinite non sono molto buone.

La piattaforma non è sempre conosciuta come la soluzione più veloce, quindi la soluzione self-hosted potrebbe non essere la migliore opzione per il ridimensionamento in grandi dimensioni.

Prezzi

Il software self-hosted è gratuito. Tieni presente che viene fornito con i soliti costi periferici. Inoltre, potrebbero esserci spese per estensioni e temi che aggiungono in media $ 100 al budget.

Puoi anche optare per la versione ospitata sul cloud, che costa tra $ 30 e $ 200 al mese – la metà se paghi con un anno di anticipo. Include anche un certificato SSL gratuito.

9. Carrello Zen

logo del carrello zen

Il nostro prossimo contendente è nella stessa categoria degli ultimi due. È open source e self-hosted.

Pro dell’utilizzo di Zen Cart

Poiché ha una licenza GPL e risiede sul proprio server, anche Zen Cart è completamente personalizzabile. Come altre soluzioni, sei in grado di apportare le modifiche che desideri anche al di fuori estensioni disponibili. La soluzione ha anche una buona reputazione in termini di sicurezza e scalabilità.

Oltre a ciò, offre molte opzioni di configurazione per i prodotti, inclusi coupon, buoni regalo e immagini multiple del prodotto. Nel reparto marketing, puoi sfruttare le funzionalità SEO integrate e la possibilità di inviare e-mail HTML dall’interno della piattaforma.

UN forte comunità di utenti completa i vantaggi di Zen Cart.

Contro dell’utilizzo di Zen Cart

Un grave svantaggio di questa soluzione di eCommerce è l’interfaccia utente obsoleta sia sul fronte che sul retro. Hai la possibilità di cambiare almeno il carattere del tuo sito. L’interfaccia utente poco intuitiva renderà la cura del tuo sito un po ‘trascinante.

Zen Cart può essere difficile da installare e aggiornare. Inoltre, non esiste un supporto dedicato, quindi gli utenti devono provvedere autonomamente. Il suo ecosistema è piuttosto piccolo, quindi è difficile trovare estensioni e modelli. La piattaforma di eCommerce viene fornita solo con una manciata di opzioni di pagamento.

Prezzi

Come altri esempi in questo elenco, il software stesso è gratuito, ma è necessario disporre del budget per l’esecuzione e la manutenzione dell’architettura, incluso un certificato SSL. Soprattutto se non disponi di competenze per lo sviluppo web, puoi aspettarti di assumere un aiuto e di doverlo prevedere. Anche le estensioni e i temi possono far parte del conto.

Tipi di piattaforme di e-commerce disponibili

Quando cerchi la migliore piattaforma di e-commerce per te, hai diversi tipi tra cui scegliere. Mentre ci sono diversi modi per distinguere le piattaforme, una delle differenze principali è il loro tipo di hosting.

  • Self-hosted – Ciò significa che scarichi un software e lo installi sul tuo server. Questo ti dà molto controllo sul tuo sito web. Mette inoltre tutta la responsabilità su di te per mantenerlo sicuro, aggiornato e apportare modifiche manualmente. Le soluzioni di eCommerce open source hanno spesso questo modello.
  • Ospitato – Un’alternativa è utilizzare software ospitato da qualcun altro. Le soluzioni SaaS (Software as a Service) sono gli esempi più tipici qui. Il vantaggio: meno sovraccarico tecnico, avvio rapido, maggiore cordialità per i principianti. Molto spesso anche più costi.
  • Misto – Molte delle opzioni seguenti offrono la possibilità di includere i loro carrelli della spesa in altre piattaforme (ad es. WordPress). Questo è anche chiamato Commerce as a Service (CaaS) e può essere un’opzione praticabile ed economica.

Naturalmente, ci sono altri modi per differenziare le piattaforme di e-commerce. Molti dipendono dalle tue esigenze personali. Potresti voler considerare:

  • Costi
  • scalabilità
  • Facilità d’uso
  • personalizzazioni
  • Manutenzione
  • Opzioni commerciali
  • Funzionalità mobili
  • Marketing
  • Supporto

È una buona idea che tu diventi davvero chiaro per te ciò che conta di più per te. Ciò renderà molto più semplice eliminare quelle opzioni che non si adattano al biglietto.

Qual è la migliore piattaforma di e-commerce per te?

Le piattaforme di eCommerce indipendenti possono essere un’ottima soluzione per l’avvio di un negozio online. Offrono tutte le caratteristiche necessarie e funzionalità specializzate per rendere la vendita online un successo.

Tuttavia, scegliere la migliore piattaforma di eCommerce non è un compito facile. Ci sono semplicemente troppi fattori da prendere in considerazione e molte offerte sul mercato. Sapendo in anticipo quali sono i tuoi bisogni e le tue esigenze, rendi più probabile che troverai una soluzione adatta tra le prime 3 in alto. Ti consigliamo Wix, SiteBuilderBigCommerce, e Shopify.

Spero che questa guida ti abbia aiutato nella tua decisione. In caso affermativo, che ne dici di un codice sconto per il tuo negozio appena aperto? Nessuna pressione però.

Qual è la tua scelta personale per la migliore piattaforma di eCommerce e perché? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map