10 migliori siti di blog – Confronto dettagliato

I migliori siti di blogCi sono molti buoni motivi per creare un blog.


Potresti voler esercitare la tua scrittura, creare un seguito, stabilire il tuo marchio o utilizzare i blog come strumento di marketing per aumentare il traffico del sito. È anche un ottimo modo per entrare in contatto con persone che la pensano allo stesso modo.

Come scegli il sito su cui costruire il tuo blog?

C’è una vasta scelta di piattaforme di blog. Più scelte ci sono, più difficile è prendere una decisione.

Per aiutarti a scegliere la piattaforma di blogging giusta per te, parleremo prima di cosa cercare in una soluzione di blogging. Successivamente, esamineremo i pro e i contro dei 10 migliori siti di blog.

Pronto? Iniziamo…

Come scegliere la migliore piattaforma di blog

Per prendere una decisione, aiuta a sapere cosa stai cercando. Come si suol dire: se non sai dove stai andando, ogni modo è il modo giusto. Di seguito alcune categorie per giudicare i candidati in base a:

  • Costi – Una considerazione indispensabile. Non è solo importante che la tua piattaforma di blog preferita rientri nel tuo budget, ma anche ciò che ottieni per i tuoi soldi. Un’offerta gratuita non vale nulla se non fa ciò di cui hai bisogno.
  • Beginner-friendly – I principianti hanno bisogno di una soluzione di blogging che sia facile da configurare, gestire e non abbia bisogno di competenze di codifica per funzionare. Devono anche essere in grado di trovare supporto quando si trovano in difficoltà.
  • Funzionalità ed estensibilità – Nel tempo, le tue esigenze e i requisiti per il tuo sito cambieranno. Potresti voler modificare o revisionare il design, aggiungere funzionalità o apportare altre modifiche drastiche. Una buona piattaforma di blog deve essere in grado di adattarlo.
  • Manutenzione – Di quanto lavoro pratico necessita la tua soluzione di blog? Si occupa della maggior parte delle attività e delle funzionalità per te o devi fare tutto a mano? Ciò avrà un grave impatto sul flusso di lavoro.
  • Opzioni di monetizzazione – Molte persone iniziano un blog o un sito Web per guadagnare soldi. Se anche questo è il tuo obiettivo, è meglio scegliere una piattaforma che ti consenta di farlo in un modo che funzioni per te.

La ponderazione dei fattori di cui sopra sarà diversa a seconda delle tue capacità, obiettivi e requisiti. Tienili a mente mentre confrontiamo le migliori piattaforme di blog disponibili.

10 migliori siti di blog per il 2020

Di seguito, troverai alcune delle soluzioni di blogging più popolari al mondo e come si confrontano tra loro.

1. WordPress.org – Il meglio per i blog self-hosted

recensione di wordpress.org

Tra i migliori siti di blog, la versione self-hosted di WordPress è di gran lunga la piattaforma di blogging più popolare al mondo. WordPress si accende 90 percento di tutti i blog su Internet. È spesso confuso con suo cugino WordPress.com. Tratteremo anche quest’ultimo. Puoi saperne di più sulle differenze tra le due piattaforme in questo articolo.

La versione self-host di WordPress.org è perfetta per tutti i tipi di blog, ma soprattutto per coloro che sono seriamente interessati ai blog:

  • Blog personali
  • Blog aziendali
  • Aziende online
  • Blogger che desiderano il pieno controllo del proprio sito

Professionisti

  • Molto flessibile – WordPress ti dà il pieno controllo su ogni aspetto del tuo sito
  • Estensibile – puoi aggiungere quasi tutte le funzionalità tramite plugin (The Directory di WordPress ha oltre 55.000).
  • Migliaia di temi ottimizzati per dispositivi mobili ti consentono di cambiare il design del tuo blog con il semplice tocco di un pulsante
  • La piattaforma è ottimizzata per i motori di ricerca e funziona bene con i social media
  • Avrai la piena proprietà dei tuoi contenuti
  • La sua vasta community offre molte opzioni di supporto

Contro

  • Devi avere un web hosting e un nome di dominio

Installazione e prezzi

WordPress è una piattaforma di blog open source che significa che è gratis da usare. Tuttavia, per configurarlo, avrai bisogno di un nome di dominio ($ 10 / anno) e di hosting web ($ 4 / mese). Inoltre, potresti voler spendere soldi per plugin e temi premium che aggiungono maggiore flessibilità al tuo blog.

  • Configurare un blog WordPress con hosting autonomo è relativamente semplice, tutto ciò di cui hai bisogno è un web hosting che offra “installazioni con un clic” per WordPress, come Bluehost.
  • Abbiamo anche scritto una guida passo-passo su come costruire un blog WordPress self-hosted.

2. WordPress.com – Il meglio per i blog gratuiti

recensione di wordpress.com

WordPress.com è un servizio di hosting di siti blog di Automattic. Puoi ottenere un blog gratuito con funzionalità di base. Per funzionalità avanzate, è necessario optare per uno dei loro piani a pagamento. Può essere un ottimo punto di partenza per i blog. Se decidi di avere un maggiore controllo sul tuo sito, è relativamente facile passare da WordPress.com a WordPress.org.

Perfetto per

  • Piccoli blog per hobby
  • Per le persone che vogliono testare le acque con i blog

È una buona opzione per piccoli blog o blog per hobby che non vengono mantenuti attivamente.

Professionisti

  • Super facile da configurare: basta creare un account e seguire la procedura guidata di installazione
  • L’hosting è incluso, quindi hai meno parti mobili da gestire
  • L’interfaccia è ancora più snella di WordPress self-hosted
  • Non devi preoccuparti della manutenzione del sito, tutto è fatto per te
  • Statistiche integrate e funzioni della community
  • Supporto professionale e dedicato su piani a pagamento

Contro

  • L’account gratuito è molto limitato, ad esempio il tuo blog è ospitato su un sottodominio
  • Opzioni di personalizzazione ristrette, temi di terze parti e plug-in sono disponibili solo nei piani aziendali
  • Opportunità di monetizzazione limitate, la pubblicità è vietata per i piani inferiori
  • È possibile perdere il sito se si violano i termini e i servizi della piattaforma
  • Annunci e branding sono presenti sul tuo sito a meno che tu non paghi per rimuoverli

Installazione e prezzi

I piani di WordPress.com a pagamento costano tra $ 4 e $ 25 al mese (fatturati annualmente). Ogni livello aumenta la quantità di spazio di archiviazione, funzionalità (comprese le opzioni di monetizzazione) e supporto. Con il piano aziendale, puoi installare plugin e temi esterni e collegare il tuo sito a Google Analytics.

È possibile registrarsi con WordPress.com e creare un blog gratuito limitato qui – WordPress.com

3. Wix.com – Ideale per siti Web di piccole dimensioni

recensione wix

Wix è simile a Squarespace. Ti consente di mettere insieme la tua presenza sul web tramite il trascinamento della selezione e viene fornito con la capacità di blog che puoi aggiungere al tuo sito. Puoi leggere sull’aggiunta di Wix in questo articolo.

Perfetto per

  • Proprietari di piccole imprese che necessitano di un blog con un sito Web
  • Artisti creativi che condividono principalmente foto

Professionisti

  • Possibilità di personalizzare il tuo sito con modelli e app di terze parti
  • Non sono richieste competenze di codifica, puoi ottenere tutto con l’interfaccia grafica
  • Installazione semplice e veloce, include hosting di prim’ordine
  • Molte opzioni di progettazione e tutto è costruito con HTML5
  • Ha una funzione per progettare automaticamente il tuo blog usando un’intelligenza artificiale
  • Viene fornito con immagini stock gratuite

Contro

  • L’account gratuito include funzionalità, traffico, spazio di archiviazione limitati, marchio Wix e pubblicità
  • Il numero di app gratuite è limitato
  • Non è possibile modificare il modello del sito dopo averlo scelto
  • Le funzionalità di e-commerce di Wix sono limitate, anche su piani a pagamento
  • I costi di servizio per molte cose, quindi i costi si accumulano facilmente
  • Non puoi spostare il tuo sito altrove e portare con te i tuoi contenuti

Prezzi

Wix è basato su abbonamento e offre diversi pacchetti. Iniziano a $ 13 / al mese per 2 GB di larghezza di banda e 3 GB di spazio di archiviazione, oltre alla possibilità di connettere un dominio personalizzato (che devi pagare tu stesso). I piani più alti aggiungono maggiore larghezza di banda e spazio di archiviazione, domini gratuiti, app, la possibilità di creare un negozio online e rimuovere gli annunci. Il piano più costoso ($ 39 / mese) include anche il supporto VIP.

Visita Wix.com per avviare un blog gratuito

4. Joomla.com

Recensione di Joomla

Il prossimo nella nostra lista dei migliori siti di blog è un altro sistema di gestione dei contenuti open source che puoi usare per costruire tutti i tipi di siti web. Abbiamo informazioni dettagliate a riguardo in WordPress vs Joomla vs Drupal e nel post su come creare un sito Web con Joomla.

Perfetto per

  • Siti web aziendali
  • Negozi online
  • Utenti tecnicamente avanzati

Professionisti

  • Potente e flessibile, adatto a creare più di blog
  • Centinaia di modelli professionali semplificano la modifica del design
  • Molte estensioni disponibili per l’aggiunta di più caratteristiche e funzionalità

Contro

  • Più tecnico di altre soluzioni in questo elenco; una conoscenza di base di HTML e CSS è una necessità
  • La responsabilità per la sicurezza, i backup e le prestazioni spetta a te (sebbene tu possa avvalerti dell’hosting gestito Joomla)

Prezzi

Joomla è scaricabile gratuitamente, i costi sono sostenuti solo per l’hosting e un dominio.

5. Medium.com

recensione media

Medium è una piattaforma di pubblicazione fondata nel 2012 da una delle persone dietro Twitter. Ormai è diventata una comunità popolare per scrittori, blogger e giornalisti.

Oltre alla possibilità di scrivere post sul blog, include anche funzioni di social network limitate. Puoi commentare i contenuti di altre persone e “mi piace” (i Mi piace sono chiamati “applausi” su Medium). Il pubblico è integrato nella piattaforma.

Professionisti

  • Basta registrarsi e sei pronto per il blog
  • Ottima interfaccia utente ed elegante esperienza di scrittura
  • L’attenzione è completamente rivolta alla creazione di contenuti, non alla gestione o alla progettazione del sito circostante
  • Puoi incorporare contenuti da altri servizi (YouTube, Twitter, ecc.)

Contro

  • Tutti i blog su Medium sembrano uguali, non ci sono praticamente opzioni di personalizzazione
  • Funzionalità di marketing molto limitate
  • Non c’è modo di trasferire il tuo pubblico da Medium a qualsiasi altra piattaforma
  • Le opzioni di monetizzazione sono assenti
  • Medium ha il controllo sui tuoi contenuti

Prezzi

La piattaforma è gratuita. Se hai il tuo dominio, puoi collegarlo a singole storie. Sfortunatamente, non puoi fare lo stesso con gli account utente.

6. Ghost.org

recensione fantasma

Questa è una piattaforma di pubblicazione focalizzata solo sul blog. L’idea era di creare una versione più snella e moderna di WordPress. Di conseguenza, la piattaforma è costruita su JavaScript. È anche disponibile per una versione ospitata o self-hosted.

Perfetto per

  • Blogger che sono felici di sperimentare le più recenti soluzioni tecniche

Professionisti

  • Concentrati sulla scrittura e sul blog
  • Interfaccia utente pulita, intuitiva e ottimizzata
  • Anteprima dal vivo dei post del blog
  • Superveloce perché basato su JavaScript
  • La versione ospitata non richiede installazione
  • Funzionalità SEO e social media lo sono incassato
  • Funzione integrata per pagine mobili accelerate

Contro

  • Non facile da personalizzare
  • Opzioni di configurazione e personalizzazione limitate
  • Il numero di temi è limitato
  • La versione self-host di Ghost è complicata da configurare

Prezzi

Il prezzo per la versione ospitata dipende dal numero di siti Web e dalla quantità di traffico. Per $ 29 / mese ricevi un blog e 100.000 visualizzazioni di pagina mensili. Ciò include anche la crittografia SSL. Il piano più costoso è $ 249 / mese ($ 199 / mese pagato annualmente). Ghost ha la priorità di supporto, garanzia di uptime e altre funzionalità premium. Tutti i piani prevedono un dominio personalizzato.

Per la versione self-hosted, devi pagare il solito hosting più la registrazione del dominio.

7. Squarespace.com

recensione di squarespace

Squarespace è un costruttore di siti Web drag-and-drop che si rivolge ai proprietari di piccole imprese. È un’ottima soluzione all-in-one per persone non tecniche e offre hosting, registrazione di domini e possibilità di e-commerce. Ha anche funzionalità di blog che sono il motivo per cui è tra i migliori siti di blog in circolazione.

Perfetto per

  • Proprietari
  • Portfolio siti Web
  • E-commerce

Professionisti

  • Semplice da usare e adatto ai principianti
  • Sono disponibili modelli di design professionali
  • La crittografia SSL è integrata nella piattaforma
  • Capacità di costruire un negozio online
  • Prova gratuita per testare la piattaforma
  • Include hosting e un dominio personalizzato
  • Assistenza clienti 24/7

Contro

  • Gli utenti sono limitati alle funzionalità offerte da Squarespace
  • Si integra solo con alcuni servizi e strumenti di terze parti
  • Il piano personale è limitato a 20 pagine e due collaboratori
  • Leggermente sopraffatto se tutto ciò che vuoi è un blog

Prezzi

Squarespace è basato su abbonamento. Viene fornito con solo due piani: personale e aziendale. Uno costa $ 12 al mese e l’altro $ 18 al mese. Ricevi uno sconto e un dominio personalizzato gratuito se paghi annualmente.

Entrambi i piani hanno pagine, larghezza di banda e spazio di archiviazione illimitati. Il piano aziendale ha anche e-commerce, funzionalità di marketing e ti consente di personalizzare il tuo design tramite CSS e JavaScript. Puoi utilizzare il tuo nome di dominio, che comporta costi aggiuntivi. C’è una prova gratuita di 14 giorni per testare le acque.

8. Weebly.com

ripassare bene

Weebly è un altro costruttore di siti con un approccio modulare e un’interfaccia basata sul web. Scegli un modello e posiziona i tuoi contenuti come blocchi in diverse aree.

Perfetto per

  • Titolari di aziende che necessitano di funzionalità di blog
  • Portafogli online
  • Blogger senza conoscenze tecniche

Professionisti

  • Facile da usare: tutto è gestito tramite trascinamento della selezione
  • Viene fornito con app mobili decenti per eseguire il tuo sito in movimento
  • Puoi provare il servizio prima di impegnarti finanziariamente
  • Ha una buona reputazione in termini di SEO, si integra anche con Google Analytics

Contro

  • Funzionalità integrate limitate e nessuna possibilità di aggiungerne altre
  • Si integra con solo alcune piattaforme di terze parti
  • L’esportazione del tuo sito è difficile

Prezzi

Puoi iniziare con un account gratuito. Successivamente, $ 6 / mese ti offre un dominio personalizzato. Per funzionalità avanzate come statistiche del sito, sfondi video o opzioni di abbonamento, devi scegliere uno dei piani più alti. Quelli arrivano a $ 12- $ 26 al mese. Weebly ha anche piani separati per i negozi online che sono leggermente più costosi. Tutti i piani vengono pagati ogni anno.

9. Blogger.com

recensione di blogger

Questo servizio di hosting di blog gratuito è in circolazione da molto tempo. È stata fondata nel 1999 e acquisita da Google nel 2003. Di conseguenza, puoi registrarti facilmente con il tuo account Google esistente.

Perfetto per

  • Blogger hobby e blog personali

Professionisti

  • Gratuito e l’installazione richiede solo pochi minuti
  • Hosting, manutenzione e altri aspetti tecnici sono curati
  • Si integra bene con altre offerte di Google (ad esempio, puoi archiviare le tue immagini su Google Drive)
  • Modelli ottimizzati per dispositivi mobili
  • Fornito con misure antispam di tracciamento e anti-commento

Contro

  • Limitato agli strumenti di blogging di base e non è possibile aggiungere funzionalità aggiuntive
  • Le opzioni di progettazione sono poche
  • Gli aggiornamenti o le nuove funzionalità sono scarsi
  • Blogger mostra annunci pubblicitari sul tuo blog

Prezzi

Blogger è completamente gratuito. L’unico costo che potresti dover sostenere è se desideri utilizzare un dominio personalizzato. In tal caso, devi acquisirlo e pagarlo da solo.

10. Tumblr.com

recensione di Tumblr

La voce finale per i migliori siti di blog è Tumblr. Il servizio è una piattaforma di micro-blogging ottimizzata per contenuti di forma breve. Ha anche una comunità dietro e funzionalità di social network. Pensalo come una via di mezzo tra WordPress e Twitter.

Perfetto per

  • Blogger hobby
  • Blog personale
  • Micro-blog

Professionisti

  • Gratuito e molto facile da configurare e utilizzare
  • L’hosting è incluso (il tuo blog si trova in un sottodominio tumblr.com)
  • Ha funzionalità social integrate come seguenti, re-blog e condivisione
  • Pubblicazione multimediale semplice, ad es. video, GIF, immagini e audio
  • Molte opportunità di design e sono facili da cambiare

Contro

  • Funzionalità limitate e nessun modo per estenderle
  • È difficile eseguire il backup dei contenuti di Tumblr e utilizzarli su altre piattaforme

Prezzi

La piattaforma è gratuita. I costi opzionali sono per un dominio personalizzato (che puoi associare al tuo account Tumblr) e temi e app di terze parti.

I migliori siti di blog – Qual è la tua scelta?

Quando cerchi la migliore piattaforma di blog, hai molti candidati da considerare. Ognuno viene fornito con i suoi pro e contro. Esistono tre varietà: piattaforme di blog autosufficienti, siti di blog ospitati e costruttori di siti che dispongono anche di funzionalità di blog.

Qual è il più adatto a te dipende dalle tue esigenze, obiettivi e preferenze. Qui su websiteetup.org, ci piace il WordPress self-hosted. È su questo che si basa questo sito e abbiamo avuto una solida esperienza con esso. È potente, super flessibile e merita di essere tra i migliori siti di blog per un motivo.

Quali consideri i migliori siti di blog là fuori? Qualcosa da aggiungere all’elenco? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map