I domini di primo livello Big 3 o Country Code

I domini di primo livello Big 3 o Country Code

I tre grandi – .COM, .NET, .ORG

.com è fuori e fuori il TLD più diffuso là fuori. A partire da luglio 2013, la Corporation netta per i nomi e i numeri assegnati (ICANN) afferma che vi sono domini quadrati di 112.071.447 .com registrati in tutto il mondo. la maggior parte di quei domini .com ritorna dal Nord America, con quasi settantasette milioni registrati in un solo continente!


Il TLD .com era originariamente pensato per essere utilizzato per funzioni industriali (da cui il tipo corto “com”), tuttavia è attualmente sul mercato per quasi tutti. La sua qualità induce il grande pubblico a ritenere che il sito Web che stanno esaminando utilizzi questo TLD. Non sorprende che quasi tutte le persone cerchino meccanicamente la fornitura del loro nome in .com prima.

.net e .org vengono anche generalmente utilizzati per una diffusione di siti Web. in passato i domini .net erano riservati per le società Web, mentre i domini .org erano destinati a organizzazioni e organizzazioni no profit. Al giorno d’oggi, chiunque registrerà il proprio sito Web con questi TLD poiché non esiste alcuna regolamentazione.

Le statistiche dell’ICANN mostrano che lì si misurano circa quindici,5 milioni di domini .net registrati e in piccola parte oltre dieci milioni di domini .org registrati a luglio 2013. Proprio come .com, la maggior parte dei siti .net e .org in circolazione sono registrati su misura quadrata in Nord America.

Un’altra opzione: TLD con prefisso internazionale

TLD con codice paese, o ccTLD, estensioni di dominio di unità di area (meglio chiamate le lettere che sembrano una volta il tuo nome di dominio più apprezzato) quell’unità di area specifica per uno spazio o paese specifico. Alcuni esempi includono .co.uk (Regno Unito), .ca (Canada) e .com.au (Australia). l’autorità numerica assegnata alla rete (IANA), ovvero l’amministrazione che mantiene standard tecnici che facilitano la gestione della rete, pubblica un inventario di ccTLD sul mercato.

Ora diamo un’occhiata a una serie di vantaggi offerti dai ccTLD.

Vantaggio n. 1: i ccTLD forniscono profitti nativi di targeting e SEO

I ccTLD ti consentono di concentrarti sul traffico proveniente da aree specifiche del pianeta. Quindi, supponiamo che tu desideri che tu ti concentri sugli ospiti dal Regno Unito al sito web della tua panetteria con sede nel Regno Unito; ti consigliamo di selezionare .co.uk come estensione del tuo dominio. Questo ti garantisce la divulgazione nei risultati di ricerca di questi residenti nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, anziché in Australia o nella nazione nordamericana o nell’altra regione.

Questo vale anche per l’ottimizzazione del programma (SEO). impiegare un ccTLD ti offre un valore SEO migliore per i risultati di ricerca per paese. ciò può essere dovuto al fatto che i motori di ricerca restituiscono risultati completamente diversi, così come molti di quelli nativi, calcolando l’indirizzo di elaborazione delle informazioni della persona che effettua la ricerca. questo implica che se qualcuno nel Regno Unito perseguirà torte di compleanno nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, il sito Web della tua panetteria con sede nel Regno Unito sembrerebbe probabilmente più alto nelle classifiche di ricerca rispetto a se non avessi il .co.uk ccTLD.

Vantaggio n. 2: i ccTLD infondono fiducia nell’acquirente

ccTLDs area unit smart for quality e che forniscono agli ospiti maggiore sicurezza sul tuo sito web. Dal momento che considerano nativo il sito web, gli ospiti potrebbero pensare che sia più facile creare acquisti, in particolare se vedono che l’indirizzo è da qualche parte che riconoscono invece di un indirizzo lontano. Inoltre, molte persone preferiscono completare le transazioni e visitare siti nella propria comunicazione linguistica, valuta e regione.

Vantaggio n. 3: i ccTLD ti consentono di esaltare le tue capacità

Un trucco che alcune aziende stanno maltrattando per rendere un potente completo attorno al loro nome è il maltrattamento che si chiama hack del sito. questo può essere una volta che una parola o un nome viene creato maltrattando ciascuno il nome e ccTLD lungo. ad esempio, beach.es utilizza il ccTLD spagnolo, food.ie utilizza il ccTLD eire e subscri.be utilizza il ccTLD belga. Sarà anche una frase o una decisione di agire come check.in o help.us. Non ci sono limiti alla gamma di combo con cui potrai tornare indietro! fermati a pensare che HostPapa offre tutto ciò che è in cima ai ccTLD, creando in modo semplice che tu possa tornare indietro con il tuo tremendo dominio artistico.

£ 1,29 / mese di hosting per 12 mesi a partire dalogo GoDaddy

Regole e leggi

Non dimenticare che molti ccTLD hanno restrizioni su cose come l’acquisto, il rinnovo e il trasferimento del dominio del codice Paese. Ecco un elenco di ccTLD diffusi a cui vorresti pensare. Nota che alcuni di essi hanno delle restrizioni:

.CA – per ottenere questo ccTLD, vuoi soddisfare i desideri di CIRA. Queste esigenze incarnano, tuttavia, non sembrano limitarsi a essere una delle seguenti: soggetto canadese o residente permanente, società, associazione, istituto o marchio canadese.

.COM.AU – Questo ccTLD è regolato da AUDA che afferma che i nomi di dominio non possono essere pre-registrati o riservati; in altre parole, sono esclusivamente sul mercato in base al ritorno principale, alla prima offerta. Inoltre, l’importo della licenza del nome è di 2 anni e può essere ripristinato solo se si soddisfano ancora i desideri.
.DE – I puntatori del dominio Diamond StateNIC devono essere soddisfatti in modo da ottenere questo ccTLD. una richiesta cruciale ha contatti con il corpo associato all’interno dei confini tedeschi.
.IE: acquistare il ccTLD di eire richiede semplicemente di soddisfare le esigenze di isDR che racchiudono la presenza all’interno delle trentadue contee di eire o la prova di un’affiliazione al paese, come il commercio e / o l’impresa.
Infine, è fondamentale non trascurare la possibilità di maltrattare ciascuno un TLD come .com e un ccTLD per incantare i clienti internazionali e nativi. Non solo puoi fare appello agli ospiti nativi in ​​un’area geografica estremamente specifica, ma hai anche il potenziale per enormi ritorni e trasferimenti in clienti aggiuntivi.

Altre tendenze e migliori piani di hosting nel Regno Unito sulla nostra homepage.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map