Approfondimento sulla storia del Web Hosting

Approfondimento sulla storia del Web Hosting

Il web hosting è un servizio che offre alle persone uno “spazio” nel vasto universo che si chiama Internet. È equivalente a ciò che la terra è immobiliare. Le aziende che offrono servizi di hosting sono i proprietari, mentre le persone che affittano lo “spazio” sono gli inquilini. Questa è la spiegazione del profano di questo tipo di servizio.


Tu, come inquilino, usi lo spazio fornito dal sito di hosting per pubblicare tutto ciò di cui hai bisogno per pubblicare in modo che le persone in tutto il mondo possano trovarti e sapere di più su ciò che offri. Il tuo post potrebbe riguardare una forma di servizio, un prodotto o semplicemente informazioni di cui vuoi parlare al mondo.

I servizi di hosting in questi giorni possono consentire alle persone di creare facilmente i propri siti. Il prezzo dei servizi di hosting è sceso in modo significativo in modo che ogni Tom, Dick e Harry con una connessione a Internet possano creare il proprio sito Web e pubblicare qualsiasi cosa sotto il sole. Alcuni fornitori di servizi offrono persino i loro servizi gratuitamente. Con tutti questi progressi tecnologici, ti chiederai perché non tutti hanno il proprio sito Web e commercializzano il proprio marchio. È una buona idea dare un’occhiata alla storia del web hosting.

L’hosting è oggi un’enorme industria multimiliardaria. Ma indietro nel tempo, era solo un concetto nella mente di uno J.C.R. Licklider dal MIT. In 1962, Licklider ebbe l’idea di una rete mondiale di computer collegati tra loro in modo che tutti potessero accedervi. Ha immaginato uno spazio in cui le persone possono condividere risorse e informazioni e lo ha definito una “Rete Galattica”. Sembrava completamente fuori dal mondo nel 1962, ma come tutti sapete è ciò che sta accadendo oggi. Licklider è stato poi assunto per dirigere l’Agenzia di progetti di ricerca avanzata (ARPA) che è un programma di informatica presso il MIT per contribuire a dare vita al suo concetto di computer in rete.

J.C.R. Licklider

Anche se per alcuni potrebbe sembrare un semplice programma universitario, l’ARPA è stato effettivamente sviluppato dai militari statunitensi come mezzo per comunicare con le persone all’interno della rete militare. Usano il concetto di commutazione di pacchetti per trasferire dati attraverso linee telefoniche sotto forma di piccoli “pacchetti” che mostreranno al destinatario un insieme coerente di informazioni una volta trasmesse completamente. Questi pacchetti sono così piccoli che possono essere eseguiti in background senza usare troppa larghezza di banda. Pertanto, la persona può utilizzare lo stesso computer per altre cose senza problemi.

In 1965 Lawrence G. Roberts e Thomas Merrill sono stati in grado di collegare con successo un computer TX-2 in Massachusetts a un computer Q-32 in California. Hanno usato quello che viene chiamato un telefono dial-up fornito da AT&T. Sebbene la connessione sia estremamente lenta, a 2,4 kbps non inferiore, questa connessione tra due computer in posizioni diverse ha segnalato l’era della rete di computer è iniziata.

Un anno dopo la nascita della prima rete, Lawrence G. Roberts presentò il primo piano di rete ad ampia area chiamato “ARPANET”. Nel 1969, lui e il suo team hanno reso questo piano una realtà. Sono stati in grado di collegare i computer allo Stanford Research Institute, all’UCLA, all’Università della California a Santa Barbara e all’Università dello Utah. Ogni computer divenne quindi quello che viene chiamato un “Host” o noto anche come nodo nella connessione che consente a ciascuno di essi di interagire tra loro. I successivi 2 anni hanno visto altri 19 host connessi a questa piccola rete.

Il 1970 visto il boom di Internet. Il programma di posta elettronica è stato integrato nella rete e presto le persone all’interno della rete si scambiano e-mail. TELENET è stata inoltre introdotta negli anni ’70 come versione commerciale di Internet. In questo periodo è stato implementato anche il protocollo TCP / IP che sta per Transmissions Control Protocol / Internet Protocol per aiutare a regolare e unificare tutte le reti che hanno iniziato a spuntare subito dopo.

TCP è il protocollo utilizzato dai computer nell’host per ospitare la connessione mentre l’IP viene utilizzato per trasmettere pacchetti di informazioni tra computer collegati in rete. Nel 1980, è stato introdotto il Domain Name System o DNS. I siti web ora hanno .gov (governo), .mil (militare), .com (commerciale), .org (organizzazione) e .net (risorse di rete) per aiutare a differenziarne lo scopo e l’uso. A questo punto, sono sorti migliaia di siti ma i servizi di hosting erano ancora limitati a coloro che hanno i soldi per acquistare i propri server.

1991 Fu l’anno in cui il business dell’hosting entrò davvero in scena, anche se ancora nella sua fase iniziale. È stato quest’anno che la National Science Foundation (NSF) ha revocato le restrizioni commerciali su Internet. Ciò ha dato vita al commercio elettronico o all’e-commerce che ha portato le aziende a guardare l’hosting di Internet in una luce diversa. Hanno visto il potenziale di ciò che il servizio di hosting può fare per il futuro di Internet.

Nello stesso anno, il CERN ha aperto il World Wide Web (www) utilizzando l’HTML (HyperText Markup Language) di Tim Berners-Lee. HTML utilizza le specifiche per gli URL (localizzatori di risorse uniformi) che è ora lo standard utilizzato per l’individuazione di siti Web.

IBM 360 pieno

Man mano che sempre più persone si connettevano alla rete, la domanda di sempre più spazio aumentava. Le grandi aziende hanno iniziato ad acquistare enormi server per soddisfare le esigenze della loro azienda di essere sempre visibili e disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per i loro clienti. Il business dell’hosting è aumentato di dieci volte non solo per le grandi aziende ma anche per gli imprenditori più piccoli.

Le società di hosting Internet ora ti consentono di creare il tuo marchio e il tuo sito Web a un costo molto inferiore a quello che spendi per il tuo latte mattutino in un mese. Alcuni addirittura offrono i loro servizi gratuitamente. Ora puoi creare il tuo sito Web o sito di e-commerce con pochi clic di un pulsante. Non devi nemmeno avere una laurea in informatica solo per crearne una. Ci sono più di una manciata di informazioni sul web su come è possibile avviare il proprio sito utilizzando servizi di hosting gratuiti disponibili in commercio. In verità, ora è più facile che mai connettersi con persone di tutto il mondo. Qui puoi consultare la nostra lista dei migliori web hosting nel Regno Unito.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map